Domenica scorsa si è conclusa negli Stati Uniti la terza stagione di True Detective. La storia della serie antologica con protagonista quest’anno Mahershala Ali è giunta al termine, ma alcune domande sono rimaste in sospeso. Eccole raccolte qui di seguito.

Julie Purcell è ancora viva nel 2015?

Qui la serie ci lascia con il dubbio. Certo, è altamente probabile che la donna, e madre, che Hays trova sia in effetti Julie, che è riuscita a costruirsi una vita propria nonostante le terribili esperienze della sua vita. Non lo sappiamo per certo, dato che proprio in quel momento un vuoto di memoria ha portato Hays lontano da una risposta che era ormai a portata di mano.

Cosa accade a Elisa e al suo documentario?

Elisa, molto utile nel 2015 per riportare Hays sull’indagine, non ha un ruolo nel finale di stagione. In realtà potrebbe esistere un seguito alla vicenda. Il figlio di Hays prende il foglio con su scritto l’indirizzo di Julie e lo conserva. Lo consegnerà a Elisa, con cui ha una relazione extraconiugale?

Come è morta Amelia?

Chi si aspettava di sapere come è morta Amelia è rimasto deluso. Tra il 1990 e il 2015 Amelia è scomparsa, e non ci viene svelato il motivo. In realtà non è così importante ai fini della trama, quel che conta è il trauma che il vuoto ha rappresentato per Hays, e che forse ha contribuito al peggioramento delle sue condizioni.

Perché Rebecca e Hays si sono allontanati?

Idem come sopra, non sappiamo perché Rebecca si è allontanata da suo padre. Tutto quello che ci viene mostrato è un flashback in una quarta linea temporale in cui vediamo una breve conversazione tra i due. Anche in questo caso, lasciare la risposta in sospeso ci fa intendere che non fosse così importante. Potrebbero esserci molti motivi per l’allontanamento della ragazza, ma quel che è più importante è la conseguenza di ciò.

Hays muore nell’inquadratura finale?

L’ultima domanda non c’entra con i vuoti narrativi, ma riguarda più l’interpretazione del finale. Nel 2015, con un’indagine ormai compiuta, e solo i ricordi ingannevoli a cui affidarsi, Hays si lascia andare con la memoria. E torna a molti anni prima, ad una conversazione avuta con Amelia. I due si allontanano verso una luce bianca, felici in quel momento. Ed è un finale che lascia libera ogni interpretazione, semplicemente non esiste una risposta certa. Forse è davvero un’ultima immagine, forse è solo un ricordo felice al quale è bello lasciarsi andare.

Cosa ne pensate? Lasciate un commento!

Trovate tutte le notizie sulla serie nella scheda della serie. 

Fonte: tvline

Consigliati dalla redazione