Vladimir Furdik, che interpreta il Re della Notte in Game of Thrones, ha rilasciato un’intervista nella quale ha parlato dell’ultima stagione della serie.

Ecco i momenti salienti dell’intervista:

Che tipo di direzione ricevi per interpretare il Re della Notte? Non batte molto le palpebre, ho notato.

Ogni regista ha una visione diversa su come interpretarlo. Dan e David vogliono che sia molto freddo, alcuni dei registi vogliono dimostrare che c’è qualcosa di umano in lui. Sì, molte volte mi chiedono di non provare a battere le palpebre. Questo è molto difficile.

Cosa vuole il Re della Notte?

Qualcuno lo ha fatto diventare il Re della Notte. Nessuno sa chi fosse prima: un soldato o un nobile. Non ha mai voluto essere il re della notte. Penso che voglia vendetta. Tutti in questa storia hanno due lati: un lato negativo e un lato positivo. Il Night King ha solo una parte, una parte cattiva.

Cosa possiamo aspettarci da lui nella stagione finale?

La gente vedrà che ha un bersaglio che vuole uccidere, e scoprirete chi è. C’è anche quel momento [in “Hardhome”] quando Jon Snow era sulla barca e il Re della Notte lo guarda e alza le braccia – c’è un momento simile e ancora più forte tra Jon e il Re della Notte questa volta.

Hai una scena preferita scena come Re della Notte?

Deve ancora arrivare.

Cosa ne pensate? Lasciate un commento!

Fonte: EW

Consigliati dalla redazione