I fan di Game of Thrones hanno imparato ad apprezzare il rapporto tra Sansa e Arya, le due sorelle Stark apparentemente opposte; le loro differenze diametrali non sono tuttavia riscontrabili nella vita reale, in cui le rispettive interpreti Sophie Turner e Maisie Williams hanno sviluppato un rapporto indubbiamente fraterno, ma certo meno conflittuale.

Questo aprile, Turner e Williams torneranno ai loro ruoli nell’ottava e ultima stagione della celeberrima serie HBO. Ad alcune settimane dal debutto dei nuovi episodi, le due attrici britanniche hanno parlato con Glamour UK del loro stretto legame.

“Maisie è sicuramente la mia protettrice e anch’io sono la sua”, ha dichiarato Turner. “So che se fosse accaduto qualcosa di spiacevole, specialmente se fosse successo su Game Of Thrones, cosa che non si è mai verificata, sarebbe impazzita e mi avrebbe protetto… Maisie è il mio punto di forza.”

Williams, 21 anni, ha confermato i medesimi sentimenti. “Sophie sa troppo di me per non essere mia amica. Non so dire quante volte Sophie abbia detto: “Vai in terapia” prima che lo facessi davvero. Mi ha aiutato a superare alcuni fallimenti e alcune rotture con gli amici. Ogni volta che dico tipo, ‘Ho bisogno di aiuto! Non riesco a risolvere tutto questo da sola’, Sophie è il mio punto di riferimento. Penso che la terapia sia molto importante. Si dovrebbe sempre parlare con qualcuno, anche se nella tua testa pensi, ‘Sì, questo già lo sapevo'”, ha detto Williams.

Le attrici hanno anche smentito le fantasiose voci che le vorrebbero addirittura legate da un amore romantico, per poi precisare di aver scherzato sulla cosa in svariate occasioni. “Anche se siamo sorelle [in Game of Thrones], abbiamo cercato di inserire un bacio in ogni scena che abbiamo fatto insieme per spaventare un po’ tutti”, ha detto Turner.

Turner e Williams hanno persino immortalato la loro amicizia attraverso dei tatuaggi coordinati: Turner ha mostrato il proprio – corrispondente a quello di Williams – sul tappeto rosso degli Emmy 2016, rivelando il significato dietro la data “07.08.09.”

La data è “davvero molto significativa”, ha detto Turner, aggiungendo che si riferisce al giorno esatto in cui entrambe le attrici hanno iniziato a recitare in Game of Thrones.

“Con Game of Thrones, avevamo in programma di farceli fin dalla prima stagione: se fossimo riuscite a sopravvivere fino alla fine, ci saremmo tatuate un lupo o qualcosa del genere”, ha detto Turner. “Non sapevamo se ce l’avremmo fatta, quindi io e Maisie abbiamo preferito tatuarci quella data prima che qualcuno ci uccidesse.”

Game of Thrones ritornerà sugli schermi di HBO e in Italia di Sky dal 14 aprile, potete rimanere aggiornati sull’ultima stagione grazie ai contenuti pubblicati nella nostra scheda.

Fonte: People

Consigliati dalla redazione