Da oggi è disponibile su Netflix la seconda stagione di The OA. La serie creata, scritta e interpretata da Brit Marling torna dopo quasi due anni e mezzo sulla piattaforma. Come la prima stagione, anche questa è composta da otto episodi, anche questi di durata molto variabile (si va dai 70 minuti del secondo episodio ai 42 del quinto).

Al centro di The OA c’è la storia di Prairie Johnson, una ragazza non vedente che era scomparsa e ritorna nella comunità in cui è cresciuta e, misteriosamente, ora ha di nuovo la vista. Prairie inizia a parlare di quanto accadutole nei sette anni che sono avvolti dal mistero alle persone che ha scelto per “compiere una missione”.

Tra i nuovi arrivi nel cast ci sono quelli di Kingsley Ben-Adir nella parte di Karim Washington, un detective privato che vuole risolvere il mistero di una teenager scomparsa e individuare dei potenziali legami con altri casi.
Betty (Phyllis Smith), Angie (Chloe Levine) e i ragazzi saranno invece alle prese con i tentativi di capire la verità riguardante la storia di OA.

Tempo fa Cindy Holland, responsabile dei contenuti di Netflix, aveva svelato che il progetto era stato immaginato per svolgersi su cinque stagioni.

Ecco il trailer:

Cosa ne pensate? Lasciate un commento!

Consigliati dalla redazione