The Walking Dead ha fatto uscire di scena Rick Grimes all’inizio della nona stagione e l’attore Andrew Lincoln ha ora rivelato al suo amico e collega Norman Reedus che rimpiange un po’ la decisione di dire addio al mondo creato da Robert Kirkman.

L’interprete di Daryl, intervistato da Entertainment Weekly, ha dichiarato:

È divertente perché ho parlato con Andy alcuni giorni fa e mi ha detto ‘Cavolo, ho scelto il periodo sbagliato per lasciare la serie perché ora è fottutamente bella’. E ho risposto ‘Sì, lo hai fatto, amico. Hai scelto il periodo sbagliato’.

Lo show si è infatti allontanato ancora una volta dalla storia raccontata nei fumetti e l’ultimo episodio ha mostrato la brutale morte di dieci personaggi per mano dei Sussurratori, modificando l’identità di alcune delle vittime rispetto alla serie originale.

Reedus ha inoltre parlato del season finale che, per la prima volta, mostrerà degli eventi ambientati in inverno, come dimostrano le foto in cui appare la neve:

Direi che a livello visivo l’ultimo episodio non ha precedenti in The Walking Dead. Si tratta di un episodio esplosivo che sarà visivamente sconvolgente.

Che ne pensate? Lasciate un commento!

Potete rimanere aggiornati sulla serie The Walking Dead, che ha già ottenuto il rinnovo per una decima stagione, grazie alla nostra scheda.

Fonte: CBR.com

Consigliati dalla redazione