Alcuni spettatori di True Detective sono rimasti spiazzati dal finale della terza stagione di True Detective. In particolare, il riferimento è alle ultime inquadrature, che vedono un anziano e stanco Wayne Hays (Mahershala Ali) tornare ancora una volta ai ricordi del passato. C’è una scena in cui l’uomo discute con Angela, e poi pochissimi secondi del personaggio sperduto in Vietnam.

C’è stato chi ha interpretato tutto il resto della stagione alla luce di queste poche immagini, considerando l’intero caso un parto della mente di Hays, sul modello di Stati di allucinazione.

Ecco cosa ha dichiarato Nic Pizzolatto:

Sì, ma non è vero. Non credo di poter dire molto sull’ultima sequenza, perché potrei spiegarne il senso letterale, ma magari è quel tipo di cosa che funziona meglio se è lasciata all’immaginazione. Ma di sicuro Wayne non è morto in Vietnam, e tutto ciò che avete visto è accaduto.

Sulla morte di Angela:

Se prestate attenzione, nei primi episodi Wayne dichiara che è accaduto solo un paio di anni prima, e che avevano dei piani per viaggiare. Credevo che i fan meritassero quella risposta, e visto che non abbiamo inserito la scena nel montaggio finale, volevo chiarire meglio quel dettaglio per loro.

Su una possibile quarta stagione:

Ho un’idea davvero pazzesca per un’altra stagione.

Cosa ne pensate? Lasciate un commento!

Trovate tutte le notizie sulla serie nella scheda della serie. 

Fonte: IW

Consigliati dalla redazione