Una delle scene che hanno caratterizzato il secondo episodio dell’ottava e ultima stagione di Game of Thrones, ha visto come protagonisti Arya e Gendry.

La giovane di casa Stark, in procinto di addentrarsi nella ‘Grande Guerra’, evento in cui potrebbe perdere la vita, ha deciso di voler ‘sapere cosa si prova’ ad avere un rapporto sessuale con un uomo, e la sua scelta è ricaduta (comprensibilmente, dato che un po’ tutti ce lo aspettavamo) su Gendry.

Maisie Williams, interprete di Arya, ha parlato della scena rivelando quanto segue:

Ho letto tutto di fila, e quando sono arrivata a quella scena ho pensato, ‘Oh, faremo questa cosa. Quando la girerò? Ho bisogno di andare in palestra.’ Ho pensato a un sacco di cose.

E in merito alle modalità con cui la scena è stata girata, l’attrice ha spiegato:

David e Dan mi hanno detto: ‘Puoi mostrare quello che vuoi di te’. Quindi ho deciso di mostrare poco. Non credo fosse importante per il personaggio di Arya. Il fulcro della scena non era quello. E nello show tutti lo avevano già fatto, quindi…

Dall’altra parte, Joe Dempsie (che ha dieci anni in più della Williams), volto di Gendry, ha parlato della scena raccontando:

Ovviamente per me è stato leggermente strano, perché conosco Maisie da quando aveva 11/12 anni. Al tempo stesso, non volevo certo essere paternalistico nei confronti di Maisie, dato che è una donna di vent’anni. Quindi ci siamo solo divertiti molto a girarla.

Cosa ne pensate? Siete d’accordo con il pensiero della Williams? Diteci la vostra opinione nei commenti!

Game of Thrones è ora in onda con la sua ultima stagione. Potete rimanere aggiornati sulla serie grazie ai contenuti pubblicati nella nostra scheda.

Fonte: EW

Consigliati dalla redazione