La serie di libri di Il Signore degli Anelli è stata amata dai fan dei fantasy per decenni, anche se sono stati gli adattamenti live-action di Peter Jackson che hanno portato la notorietà della serie a un livello completamente nuovo. I film sono diventati tra i più amati di tutti i tempi, successi finanziari e critici. Amazon Studios spera di ricreare quel successo con una nuova serie TV basata sulla Terra di Mezzo, ma vista la prominenza della serie, il costo dichiarato della serie è intorno al miliardo di dollari. La stella della serie cinematografica originale, Elijah Wood, ha recentemente pesato sul suo shock per l’enorme somma.

“È folle per me”, ha dichiarato Wood a IndieWire in merito al costo della serie, che include i diritti sulla proprietà intellettuale. “Non sarebbe accaduto allora, perché l’eredità di Tolkien non sapeva quello che aveva in mano tanto quanto ora. È tutto un prodotto del mondo in cui vivono. Adesso sanno quello che hanno, sanno quanto sia redditizio.”

“La cosa pazzesca di Il Signore degli Anelli era che sembrava un film indipendente, realizzato da New Line [Cinema] in Nuova Zelanda”, ha osservato Wood. “Era un po’ nascosto. Se quel film fosse stato realizzato ora, sarebbe in circostanze molto diverse, e una macchina produttiva molto più grande. Ciò non significa che non possa avere l’anima. È solo più difficile farlo.”

Nei quasi due decenni trascorsi da quando ha filmato la trilogia, Wood si è concentrato maggiormente sulla recitazione in produzioni di genere più piccolo come Maniac e I Do not Feel at Home in This World Anymore. Nonostante quell’avversione verso i film ad alto budget, l’attore ha ammesso che è ancora possibile realizzare film di franchising accattivanti, anche se si tratta di sfide.

“Sicuramente alcuni film della Marvel hanno un’anima”, ha ammesso l’attore, “ma non lo so, i franchise sono difficili, è difficile avere degli sguardi che rendano un sacco di soldi e che siano anche artisticamente soddisfacenti.” Anche se lo stesso Wood potrebbe non essere coinvolto nel progetto, ammette di essere curioso di sapere come andrà a finire.

“Non abbiamo idea di come sarà e potrebbe essere fantastico”, ha detto l’attore. “Forse andranno in Nuova Zelanda e gireranno un po’ lì per continuità visiva. Chissà? Il Signore degli Anelli aveva il tono di un film prodotto da questa piccola industria in Nuova Zelanda che non aveva mai realizzato nulla in quella scala. È una cosa completamente non testata. Ma starò a guardare. Sono curioso.”

Cosa ne pensate? Lasciate un commento qui sotto!

Fonte: ComicBook

Consigliati dalla redazione