Com’era prevedibile, l’acclamata Killing Eve – serie televisiva targata BBC America – è ritornata con ottimi ascolti, anche grazie all’aiuto del network AMC. Domenica sera, il primo episodio della seconda stagione ha conquistato ben 1.2 milioni di telespettatori attraverso i due canali.

Gli 1.2 milioni di telespettatori rappresentano un incremento del 139% rispetto alla media conseguita dalla serie nel corso della prima stagione (sempre secondo gli ascolti rivelati da Nielsen nel primo giorno di messa in onda), e il 177% in più rispetto alla series premiere, che però andò in onda solo sul canale via cavo BBC America. Nella fascia demografica adulti 18-49, la premiere di domenica è stata vista da 327,000 telespettatori attraverso la BBC e la AMC, e 439,000 nella fascia adulti 25-54. Si tratta rispettivamente di un incremento del 134% e del 121% rispetto alla media della prima stagione.

In confronto al finale della prima stagione di Killing Eve, che era stato anche l’episodio più seguito sia in termini di telespettatori che nella fascia 25-54, la premiere di questa domenica ha visto un incremento del 67% in termini di telespettatori totali, il 63% in più nella fascia adulti 25-54, e il 99% in più nella fascia 18-49.

La serie è stata rinnovata per una terza stagione questo lunedì, ma con una nuovo showrunner, Suzanne Heathcote prenderà infatti il posto di Emerald Fennell. 

Nella seconda stagione l’assassina psicopatica interpretata da Jodie Comer è tornata in azione, mentre Eve (Sandra Oh) continua la sua indagine per cercare di rintracciarla. L’agente dei servizi segreti è convinta di aver ucciso la ragazza che, invece, viene mostrata mentre si risveglia in un ospedale e fugge dalla struttura.

La serie è prodotta da Sid Gentle Films Ltd. e nel cast ci sono anche Fiona Shaw, Nina Sosanya ed Edward Bluemel. Tra le guest star, invece, ci saranno Julian Barratt, Henry Lloyd-Hughes e Shannon Tarbet. Killing Eve si basa sui romanzi scritti da Luke Jennings e tra i produttori ci sono Sally Woodward Gentle, Lee Morris, Phoebe Waller-Bridge, Gina Mingacci ed Emerald Fennell.

Che ne pensate? Lasciate un commento!

Fonte: TVByTheNumbers

Consigliati dalla redazione