Una delle novità più interessanti introdotte nell’ultimo episodio di The Flash, intitolato Snow Pack, è stata sicuramente la Forza della Velocità Negativa. Quando Nora (Jessica Parker Kennedy) si ritrova imprigionata nel 2049 senza la possibilità di lasciarlo dopo essere stata messa in guardia dal padre che sarebbe stato in grado di percepire se avesse viaggiato nel tempo per tornare da loro, la figlia di Iris e Barry torna a rivolgersi all’unica persona che le abbia dato l’opportunità di incontrare la sua famiglia per chiedere ancora una volta il suo aiuto, Eobard Thawne (Tom Cavanagh) ed è qui che le cose prendono una piega inaspettata.

CORRELATO – The Flash 5×19 “Snow Pack”: la recensione

Quando Nora chiede infatti a quest’ultimo come, nel passato, lui abbia potuto cogliere così tante volte il Team Flash di sorpresa se anche lui si muoveva nella forza della velocità e quindi The Flash avrebbe dovuto captarlo, l’Anti-Flash le rivela di esserci riuscito perché ha creato una sua Forza della Velocità che ha battezzato “Forza della Velocità Negativa“.

Anche nei fumetti questa forza, un campo negativo di energia contrapposto a quello della Forza della Velocità, fu creata da Thawne e fin dall’inizio ha sempre avuto il potere di consumare le energie di ogni velocista che ne sia venuto in contatto e proprio come accade con The Flash, che è egli stesso in grado di generare la forza della velocità, l’Anti-Flash può auto-generare la forza della velocità negativa ed usarla contro il suo nemico.
Durante gli eventi della Rinascita, il rilancio dell’Universo DC dopo la chiusura delle serie nate con i Nuovi 52 nel 2011, è stato rivelato che la Forza della Velocità Negativa esiste ancora, che è sempre stata creata da Thawne e che quest’ultimo può accedervi per viaggiare nel tempo come un qualsiasi altro velocista fa con la Forza della Velocità.
E’ in questa occasione che l’Anti-Flash decide di attrarvi al suo interno la sua nemesi per poterla imprigionare per sempre, ma fallisce nel suo intento quando The Flash riesce misteriosamente a fuggire e finire nel 25° secolo, promettendo di liberarsi una volta per tutte del suo nemico.
Dopo che, sempre nei fumetti, Iris uccide Thawne, la Forza della Velocità Negativa sembra rimanere nel sistema di Barry facendo in modo che lui produca una serie di onde di energia dal potere distruttivo che minacciano tutto ciò che lo circonda e gli provoca inoltre gravi effetti collaterali come rallentare il suo metabolismo accelerato, diminuire la capacità di guarire rapidamente dalle ferite, rendendolo anche particolarmente instabile al livello caratteriale, tanto che Wally West lo aiuterà a riaddestrarsi a controllare i suoi nuovi impulsi e le sue nuove abilità. Sarà sempre grazie a Wally, quando gli correrà accanto, che Barry scoprirà che affiancare le due forze gli permette di controllare gli effetti della Forza della Velocità Negativa.
Grazie a Meena Dhawan, alias Fast Track, poi, una scienziata che lavora presso gli STAR Lab e con cui Barry ha una relazione, nel 5° volume, numero 34 di The Flash, quest’ultimo verrà a sapere che Forza della Velocità Negativa lo sta lentamente uccidendo, ma dopo averne testato assieme a lui il reale potenziale, Meena lo tradirà privandolo del potere della Forza della Velocità Negativa.

Considerata la trama di questo fumetto e l’importanza della Forza della Velocità Negativa per Barry nei fumetti, sembra plausibile pensare che la serie stia attingendo a questa storyline in diverse forme: la prima è ovviamente la reazione di Nora una volta che riesce ad accedere alla Forza della Velocità Negativa che le permette di viaggiare nel tempo indisturbata, ma la rende anche evidentemente fuori controllo, mentre la seconda potrebbe essere legata alla sparizione di The Flash di cui si è tanto parlato in concomitanza con la Crisi sulle terre Infinite.

Sebbene gli elementi a nostra disposizione non siano ancora molti, è sicuramente assodato che per sparire senza lasciare traccia The Flash dovrà finire in qualche luogo – che non è la Forza della Velocità dalla quale è già fuggito una volta – da cui non riuscirà a scappare ed uno di questi luoghi potrebbe essere, proprio come era nei piani originali di Thawne nei fumetti, la Forza della Velocità Negativa nella quale magari Barry potrebbe finire per sacrificarsi al posto di Nora.

Comunque vada – e sempre ammesso che l’introduzione di questo nuovo elemento abbia qualche connessione con il crossover del prossimo anno – la sola esistenza della Forza della Velocità Negativa nello show, potrebbe avere ripercussioni davvero interessanti sul prosieguo di questa stagione, soprattutto con così pochi episodi alla sua conclusione.

La quinta stagione di The Flash va in onda negli Stati Uniti ogni martedì su The CW e in Italia ogni lunedì su Premium Action.