Ecco gli ascolti delle serie televisive e dei programmi che sono andati in onda giovedì 16 maggio 2019 negli Stati Uniti.

C’era da aspettarselo…

Sulla CBS The Big Bang Theory ha concluso il suo viaggio dopo 12 stagioni con un episodio che ha catturato l’attenzione di 18.52 milioni totali di telespettatori, per un rating pari al 3.2 nella fascia demografica 18-49. L’incremento rispetto alla settimana scorsa è del 43 e del 55%, numeri che la comedy non toccava da tre anni e mezzo (più precisamente dal 21 settembre del 2015). In termini di rating, The Big Bang Theory ha superato di gran lunga qualsiasi picco di questa stagione (è infatti il punteggio più alto da un anno e mezzo). A seguire, Young Sheldon ha beneficiato del finale di TBBT portandosi a casa 13.6 milioni di telespettatori e il 2.1 di rating: gli ascolti più alti da 16 mesi. Lo speciale su The Bug Bang Theory ha ottenuto 11.8 milioni di telespettatori e l’1.8 di rating. Infine S.W.A.T con il suo season finale è ritornato ai massimi stagioni conquistando 6 milioni di telespettatori e lo 0.9 di rating.

Contro The Big Bang Theory è andato in onda sulla ABC anche il finale di stagione di Grey’s Anatomy che ha conquistato “solo” 5.9 milioni di telespettatori e l’1.3 di rating, ritornando così ai minimi assoluti. Anche Station 19 (4.9 mil/0.8) è crollata, mentre For the People (2.6 mil/0.5) ha incrementato leggermente gli ascolti con il suo series finale. 

Sulla NBC il doppio episodio di Superstore ha ottenuto una media di 2.2 milioni di telespettatori e lo 0.6 di rating, conquistando così gli ascolti più bassi della stagione. Anche Brooklyn Nine-Nine (una media di 1.6 mil/0.5) è crollata con il finale. Ascolti sottotono anche per SVU (3.5 mil/0.7).

Su The CW iZombie (615mila/0.2) è rimasta stabile, mentre In the Dark (521mila/0.2) è cresciuta di un decimo.

Su Fox Paradise Hotel è stato visto da 1.1 milioni di telespettatori (0.3 di rating).

Fonte: TVLine e TvByTheNumbers

Consigliati dalla redazione