In questi giorni, Sophie Turner sta promuovendo il suo nuovo film X-Men: Dark Phoenix (al cinema nel nostro paese a partire dal 6 giugno), ma questo non sta impedendo agli intervistatori delle varie testate di riservare almeno una domanda a tema Game of Thrones.

La Turner ha raccontato a Digital Spy che qualsiasi altro finale diverso da quello che è stato scelto l’avrebbe delusa profondamente. Durante “The Iron Throne”, l’ultimo episodio in assoluto della serie, Sansa Stark è diventata la Regina del Nord, regione ora indipendente e non più parte dei Sette Regni.

“Non sarei stata seccata, ma sicuramente sarei rimasta leggermente delusa,” ha detto l’attrice. “Game of Thrones insegna che non tutti i personaggi ottengono quello che vogliono.”

Durante l’intervista con Digital Spy, la Turner era seduta a fianco di Jessica Chastain, sua co-star nel film Marvel, la quale ha ammesso che l’ironia del destino in Game of Thrones è come “nella vita reale”.

“Come nella vita,” ha confermato la stessa Turner. “Quindi non sarei rimasta affatto scioccata se Sansa non fosse finita dove voleva. Ma sono molto felice che sia andata a finire così, è la fine perfetta per il mio personaggio, sono rimasta davvero contenta”.

Come darle torto, Sansa è a tutti gli effetti il personaggio che ha avuto il finale più soddisfacente di tutti. Siete d’accordo? Lasciate un commento.

Consigliati dalla redazione