“Il clarinetto, quello che fa filù filù filù filà” cantava, negli anni ’80, Renzo Arbore in una tra le più famose canzoni di tutto quel genere musicale a doppio senso osè. Nella nuova frizzante edizione del redivivo show The Voice of Italy, è invece Morgan, nuovamente nei panni di giudice di un talent, a ripercorrere questa strada hot con un’improvvisa battuta che non ha nulla da invidiare a quelle recitate dai comici di Zelig. Nell’ultima puntata, dedicata ancora alle Blind Audition, rivolto alla sua esplosiva vicina di poltrona rotante, la bombastica Elettra Lamborghini, il musicista le sussurra, tra un’esibizione e l’altra degli aspiranti concorrenti, “Vieni in camerino che ti insegno a suonare il flauto”.

Lei si ritrae sdegnosa e risponde “Ma no dai, che brutta cosa” e lui allora, con l’aria ancora più da satiro, rincara la dose “Ho portato un mini sax che è come il sax ma più duro”. Lei, che dobbiamo dirlo, si sta rivelando un personaggio alla mano e molto simpatico, sta al gioco e ride. La ragazza non si fa di certo intimorire da chi, di musica, ma forse non di strumenti “musicali”, ne sa più di lei, e lo dimostra anche quando si confronta con Gigi D’Alessio e Guè Pequeno, che insieme a lei e Morgan formano una giuria che sta perfettamente riuscendo a dare sprint ad un programma fino allo scorso anno esangue.

Merito forse anche della conduzione che vede a capo una Simona Ventura più pimpante che mai, anche se, visto proprio il cast particolare, il trash è sempre dietro l’angolo. Non appena infatti, ad un certo punto, Super Simo sbuca tra due poltrone a salutare i suoi giurati, la Lamborghini, che è molto attenta a non fare tracimare le sue prorompenti forme dalla tuta glitterata e scollata che indossa, sobbalza ed esclama “Uh che spavento, mi è uscita una tetta”. Non ci sono dubbi sul fatto che l’esplosiva interprete di “Pem Pem” possegga un’invidiabile “do” di petto.

Altre note musicali, quelle suonate invece ad Amici, mandano probabilmente in confusione Gerry Scotti, ospite della trasmissione. Sarà la tarda ora o il ritmo frenetico delle esibizione ma il buon Gerry, ad un certo punto, ha l’occhio a mezz’asta e con la flemma tipica di uno che sta iniziando a raccontare una storia partendo da Adamo ed Eva, guarda il cantante Alberto e gli dice “Eh, io mi ricordo di te bambino a Io canto”. Il ragazzo non riesce a celare un visibile imbarazzo, indeciso se rispondere “Ma cosa stai dicendo?” oppure tacere per non urtare la sensibilità altrui, senza dire che in realtà ha partecipato a “Ti lascio una canzone”, l’altro show per interpreti in erba, che per giunta andava in onda sulla rete concorrente. La verità trionfa, si sentono più voci che insieme fanno notare a Scotti di avere preso un granchio, ma lui sembra quasi più interessato a finire la serata e andare a casa a dormire che a recuperare la tremenda gaffe.

Niente noia ma pubblico e ospiti molto vispi a Live – Non è la D’Urso, con uno scatenato Rocco Siffredi che, pungolato da un’insopportabile Aida Nizar, disgraziatamente ritornata di nuovo sui nostri schermi, si offre di fare toccare con mano a Barbarella il suo celeberrimo strumento di lavoro, sulla cui sempiterna consistenza la logorroica spagnola esprime perplessità. Barbara D’Urso non effettua la verifica, anche se ormai, alle tematiche hard, è abituata, come abbiamo visto anche nell’ultima diretta del Grande Fratello, in cui però, pure lei ha fatto fatica a mantenere un adeguato self control. Scorrono le immagini degli incontri ravvicinati tra Francesca De Andrè e Gennaro, si vede lui infilare le mani nei pantaloni di lei, i due dicono di essere solo amici e che quelli sono scambi di affetto e di coccole, ma la conduttrice stavolta non ci sta proprio a farsi prendere in giro e invita i due protagonisti del siparietto hot a non nascondersi davanti all’evidenza.

Che però tanto evidente non pare allo svalvolato fidanzato di Francesca, entrato nella casa per rassicurare, a dire il vero con scarsa convinzione, la sua compagna di non averla tradita, nonostante le foto mostrate la scorsa settimana che lo ritraevano in compagnia di una biondona con look da Raccordo Anulare e che parevano intendere il contrario. Il giovanotto, visibilmente in stato alterato, o forse semplicemente pieno di gioia di vivere, varca la porta rossa canticchiando, abbraccia l’isterica fidanzata, farfuglia frasi senza senso e addirittura arriva a complimentarsi con il presunto rivale in amore Gennaro per avere toccacciato Francesca, e aggiunge che, se ci fosse stato lui nella casa, avrebbe fatto ben di peggio.

Un vero signore, proprio un tipetto da tenersi ben stretto. Altri tormenti sessuali hanno invece riguardato ancora una volta il povero Michael, nuovamente oggetto di pettegolezzi, stavolta riportati da Edoardo Ercole, figlio di Serena Grandi, che in tutto questo c’entra come i cavoli a merenda, che fa la sua comparsa per rivelare che tempo addietro, Gianmarco Onestini, ora compagno di casa di Michael, gli avrebbe rivelato che a Temptation Island, in cui i due facevano i tentatori, il giovane Terlizzi ci avrebbe provato con lui. E quindi come una vera portinaia d’altri tempi, Ercole, che non sa tenersi neanche un cecio in bocca, si sente in dovere di raccontare lo scabroso segreto. Gianmarco nega, Michael, che è veramente una persona di buon cuore, invece di mandare sulla forca entrambi e dire una volta per tutte di impicciarsi degli affaracci loro, abbozza un sorriso e cerca di rasserenare gli animi di tutti. Arrivati a questo punto gli converrebbe forse fare coming out pure se è etero, così questo odioso manipolo di pettegoli dovrà trovarsi un’altra vittima.

Ma in mezzo a malelingue, insinuazioni e bassezze di vario tipo, l’apice del riprovevole lo raggiunge il concorrente Gaetano che amoreggia da qualche tempo con Erica, salvo però poi dire a tutti che con lei è solo attrazione fisica e che non la regge per più di cinque minuti. All’alba dell’interminabile diretta, ed è circa l’una di notte, grazie ad un comportamento ignobile, fa perdere definitivamente la pazienza alla D’Urso che, furiosa, esclama il fatidico “Io m’inca**o”. Questa specie di Raz Degan dei poveri, convinto di essere un grande playboy, incurante delle telecamere, ha pensato bene infatti di raccontare a quasi tutti i compagni di casa dettagli intimi delle sue incursioni sotto le coperte con Erica, arrivando a dire cose che neppure in questa sede ripeteremo e che non sono state mandate in onda neanche a notte inoltrata.

Diciamo che si tratta di particolari intimi femminili che il bifolco ha elargito senza ritegno agli altri concorrenti pensando forse di fare la figura del grande conquistatore a cui nessuna donna può resistere e rivelandosi invece un omuncolo piccolo piccolo, come gli fanno notare dallo studio e come sottintende il silenzio che cala all’improvviso all’interno delle quattro mura di Cinecittà. Veramente in questa edizione al peggio non c’è mai fine e quando pensiamo che più in giù di così non si possa andare, ci viene in mente Daniele Silvestri quando cantava “Più giù di così, c’è solo da scavare” e infatti qui si scava proprio tra la monnezza. In questo gradevole potpourri di atrocità, non possiamo dimenticare l’infuocato incontro-scontro tra Valentina Vignali e Francesca Cipriani. L’infuencer nei giorni scorsi ha definito la bionda Francesca “la donna più stupida che abbia mai incontrato”, l’ex pupa non l’ha presa molto bene e dopo avere scelto con cura un abito adeguato alla circostanza, ovvero un baby-doll trasparente da cui le sue prorompenti forme anteriori e posteriori fanno capolino senza lasciare nulla all’immaginazione, si presenta nella casa per chiarire la questione con la Vignalona.

Le due donne si urlano contro a suon di “Non ti permettere di giudicare una persona dal suo aspetto fisico”, “Il silicone ti è entrato nel cervello”, “C’hai un capezzolo di fuori”. La Cipriani però dimostra decisamente più buon senso invitando quell’altra arrogantona a distinguere persona da personaggio e a non continuare a sollevare la questione haters quando lei, nei suoi confronti, si è dimostrata essere proprio una di loro. La Vignali però non cede “Fatti conoscere per i contenuti che hai in testa, se li hai, non per le bombe che hai davanti” dice e per l’altra è arrivato il momento di tirare fuori le unghie “Continui ad accusarmi di essermi ritoccata” risponde e prosegue rivolta al pubblico “Dice che invece che lei è vera, ma cosa è vera che sui social si ritocca tutte le foto e sembra un’altra, dovrebbe imparare ad accettarsi per quella che è, qui è la storia del bue che dice cornuto all’asino”. In tutta risposta, Valentina, punta nel vivo, ribatte “Ma te vedi come stai conciata? Pari la fata turchina porno”. In questo mare di letame, dallo studio si alza la voce dell’opinionista Iva Zanicchi che consola la povera Francesca dicendole di stare tranquilla perché è bellissima così com’è e poi fa notare che anche quella che, ironicamente, chiama “l’altra signora” si è rifatta il seno e aggiunge “Ha detto di essersi fatta una terza e a dirla tutta poteva anche esagerare, perché davanti ha due nocciole”.

Sta a vedere che sotto sotto la Vignali parla solo per invidia. Iva Zanicchi invece, in chiaro periodo di sovraesposizione televisiva, non riesce a trattenersi neanche nella prima puntata di All together now, il nuovissimo game show condotto da Michelle Hunziker e J-Ax, una sfida canora in cui un variopinto muro umano composto da cento giudici valuta le esibizioni dei concorrenti, cantando insieme a loro, quando vuole esprimere un segno di gradimento. L’ambientazione ha qualcosa che ricorda Macao, l’indimenticato programma tv di Gianni Boncompagni, ma qui, nella giuria, ci sono anche volti noti dello spettacolo e della musica, tra cui appunto anche la Zanicchi. Seduta, forse non per caso, accanto a Luca Valenti, ex concorrente di X Factor, Iva commenta ogni esibizione e non perde occasione per provocare il suo giovanissimo vicino che per età potrebbe essere suo nipote, come lei osserva. Prima gli chiede a bruciapelo se gli piacciano le donne o gli uomini, poi, insinuando che lui le stesse toccando una gamba esclama “Ma ti piacciono vecchie” e poi, tornando sulla questione dei gusti sessuali, gli consiglia di provare ad indossare una gonna, ricordandogli che il kilt degli scozzesi è molto sexy “Perché lo sai vero che sotto alla gonna non portano niente?”. Adesso il ragazzo lo sa, attendiamo la prossima puntata per vedere se seguirà lo spregiudicato consiglio di nonna Iva, la vera ed unica icona sexy di questa primavera televisiva, che, proprio come la stagione, quest’anno, tarda ad arrivare.

Consigliati dalla redazione