Il finale della terza stagione di Riverdale non ha toccato la questione dell’addio, inevitabile, al personaggio di Fred Andrews, interpretato dallo scomparso Luke Perry. Roberto Aguirre-Sacasa, showrunner della serie, ha commentato le motivazioni dietro la decisione:

Sicuramente lo affronteremo e ne parleremo all’interno dello show… lo faremo all’inizio della quarta stagione. Semplicemente non volevamo velocizzare i tempi e fare qualcosa prima di aver capito bene come muoverci. Avevamo già praticamente scritto il finale della stagione, quindi invece di inserire a forza qualcosa di così importante, abbiamo pensato che fosse meglio prenderci il tempo per capire cosa volevamo fare, e farlo in modo giusto.

In precedenza lo showrunner aveva dichiarato:

Onestamente siamo ancora tutti scioccati e stiamo processando la cosa, elaborando il lutto. Sappiamo che dovremo affrontare la cosa in qualche modo, ma ci stiamo dando un po’ di spazio e di tempo prima di capire quale possa essere il modo migliore per rendergli omaggio.

Luke Perry è scomparso lo scorso 4 marzo all’età di 52 anni a causa di un ictus che lo aveva colpito alcuni giorni prima.

Trovate tutte le notizie su Riverdale nella nostra scheda.

Cosa ne pensate? Lasciate un commento!

Fonte: tvline

Consigliati dalla redazione