Shadowhunters si concluderà con la terza stagione, tuttavia gli showrunner Todd Slavkin e Darren Swimmer avevano già iniziato a ideare il quarto ciclo di episodi, decidendo quindi di concludere alcune parti della trama e proponendo degli elementi narrativi, che volevano portare sul piccolo schermo, nello speciale che concluderà la storia di Clary.

Swimmer, parlando della stesura della sceneggiatura dell’ultima puntata, ha raccontato:

La nostra sensazione immediata era che si trattasse di un impegno incredibilmente in grado di intimidire, quasi un compito impossibile. Ma avevamo un’idea generale di cosa sarebbe accaduto nella quarta stagione. Molto di ciò che vediamo nell’episodio è finito per essere una versiona condensata della storia che avrebbe richiesto vari episodi per essere sviluppata nella quarta stagione. Quello era il punto di partenza.

Slavkin ha aggiunto:

Abbiamo riunito alcuni degli autori, abbiamo avuto un piccolo incontro con loro ed è stato incredibilmente eccitante da pianificare perché sono fan dello show. Cosa avrebbero voluto vedere? In che modo vogliamo che la storia di questi personaggi si concluda? Come ci sentiremo alla fine? Siamo delle persone positive…

Gli showrunner hanno inoltre sottolineato che c’era la consapevolezza di come la storia continuerà grazie ai romanzi e alle fanfiction nate dalla passione dei fan e dalla loro immaginazione.

Swimmer ha quindi concluso spiegando di essere stato dispiaciuto dopo aver scoperto che alcuni spoiler erano apparsi online:

Si tratta di una cosa spiacevole, ma non tutto è stato anticipato e ci saranno ancora molti eventi sconvolgenti, sorprese e attimi elettrizzanti prima della fine.

Che ne pensate? Lasciate un commento!

Shadowhunters si concluderà con l’episodio speciale che andrà in onda il 6 maggio su Freeform e verrà poi distribuito in Italia su Netflix. Potete rimanere aggiornati sulla serie grazie ai contenuti pubblicati nella nostra scheda.

Fonte: TVGuide

Consigliati dalla redazione