Cresce la curiosità per AJ and the Queen, la serie creata da Michael Patrick King (Sex and the City) e RuPaul, con protagonista quest’ultimo insieme alla giovane Izzy Gaspersz.

Sono ancora poche le informazioni disponibili riguardo al progetto, in particolare sulla sua data d’uscita: in un’intervista rilasciata in occasione del DragCon di Los Angeles a fine maggio, RuPaul si è lasciato sfuggire che Netflix intende far uscire la serie a gennaio 2020. Negli episodi del suo podcast What’s the Tee usciti nel mese di giugno, la regina delle drag queen ha però precisato che Netflix gli ha chiesto di non parlare più pubblicamente della data d’uscita, e possibilmente di non svelare dettagli sulla serie. Ma su quest’ultimo punto, RuPaul non si è fermato.

 

 

L’ospite dell’episodio più recente, infatti, è stato Michael-Leon Wooley, che è tra i protagonisti della serie. L’uomo ha svelato di interpretare un collega del personaggio di RuPaul, e in particolare una drag queen cieca e diabetica che una sera, durante uno spettacolo, ha una crisi iperglicemica. RuPaul ha spiegato che “spesso al cinema e in tv il drag viene gestito come qualcosa di posticcio, in questa serie abbiamo fatto un lavoro molto più veritiero restituendo il vero concetto di drag”.

“È un progetto rivoluzionario,” ha commentato Wooley. “I protagonisti sono due omosessuali di colore che non sono delle macchiette comiche, ma che hanno totale padronanza della loro vita, hanno emozioni, storie d’amore, affrontano delle sfide. È qualcosa di davvero rivoluzionario.” RuPaul ha spiegato di aver già visto cinque dei dieci episodi di cui sarà composta la prima stagione, e di averli trovati incredibili, inoltre ha svelato che nel cast è presente anche una drag queen uscita dal suo programma RuPaul Drag Race, ovvero Raja Gemini.

Questa la sinossi della serie:

RuPaul interpreta il ruolo di Ruby Red, una drag queen smisurata ma sventurata che passa da un locale all’altro viaggiando su un furgone trasandato degli anni ’90 nel tentativo di recuperare un gruzzolo di risparmi che le è stato rubato. Al suo fianco c’è la clandestina AJ, un’undicenne bianca grintosa e sfacciata rimasta orfana da poco. Lungo l’itinerario di città in città di queste due disadattate, una alta e una bassa, il messaggio d’amore e accettazione lanciato da Ruby fa centro nel cuore delle persone e cambia le loro vite. Questa serie divertente e trasgressiva esamina i concetti di famiglia, amicizia, amore e perdita. Mentre viaggiano attraverso gli Stati Uniti alla ricerca di un po’ di felicità e del miglior waffle a colazione, Ruby e AJ si aiuteranno a vicenda ad affrontare uno straziante passato, un difficile presente e un futuro pieno di speranza. È un po’ “Priscilla – La regina del deserto” e un po’ “Il tocco di un angelo”. E in più RuPaul si esibisce in numeri musicali da urlo in tutti i club drag che visita.

 

Consigliati dalla redazione