La gravidanza di Cersei è stato un punto importante nella definizione del personaggio durante l’ottava e ultima stagione di Game of Thrones. La crudele regina ha mostrato infatti, soprattutto nei suoi ultimi momenti, un lato più sensibile e timoroso dovuto proprio alla gravidanza. Ora, la sua interprete Lena Headey ha svelato che c’è stato un momento in cui si era pensato a modificare drasticamente questa storyline. Intervenendo ad una convention in Germania, l’attrice ha infatti svelato di aver girato una scena per la settima stagione in cui Cersei aveva un aborto spontaneo.

Ecco cosa ha dichiarato:

Abbiamo girato una scena che però non è stata mostrata nella settima stagione, in cui io perdevo il bambino. Ed era un momento davvero traumatico, un grande momento per Cersei, ma non è entrato nel montaggio finale. Ho amato girarla perché il personaggio si sarebbe sviluppato in modo diverso. Ovviamente non so esattamente perché gli autori hanno deciso di rimuovere la scena, ma non posso dire che non sia quantomeno interessante pensare come quel momento avrebbe cambiato le cose.

Solo qualche giorno fa abbiamo riportato un’altra dichiarazione dell’attrice, che si dichiarava un po’ delusa dalla morte del proprio personaggio nella serie:

Vi dirò, volevo una morte migliore. Ovviamente fai dei sogni sulla tua morte. In quello show si poteva uscire di scena in qualsiasi modo. Quindi mi sono sentita affranta. Ma penso che non avrebbero potuto accontentare tutti. Non importa ciò che hanno fatto, penso che ci sarebbe stata comunque una grossa caduta dalla salita.

Cosa ne pensate? Lasciate un commento!

Tutte le notizie e gli approfondimenti su Game of Thrones sono disponibili nella nostra scheda.

Fonte: people

Consigliati dalla redazione