Il tempo passa, i bambini crescono. E fanno carriera. È il caso di Gaten Matarazzo, noto per la sua interpretazione dell’adorabile Dustin Henderson in Stranger Things, che presto ricoprirà un diverso ruolo in un nuovo progetto Netflix.

Il colosso dello streaming ha infatti ordinato Prank Encounters, un programma di candid camera che verrà condotto proprio dal giovanissimo Matarazzo. Ogni episodio della serie seguirà due estranei che pensano di dover affrontare il loro primo giorno di un nuovo lavoro. Tuttavia, i loro lavori part-time “si trasformano in incubi a tempo pieno” quando i loro percorsi si scontrano. La serie di otto episodi verrà lanciata alla fine di quest’anno.

Prank Encounters vede Matarazzo, Ben Silverman, Howard T. Owens, Kevin Healey e Rob Hyde nel ruolo di produttori esecutivi. Anthony Gonzalez, che ha all’attivo un’esperienza come regista in Undercover Boss per la CBS, dirigerà la serie.

L’annuncio arriva a meno di un mese dalla premiere della terza stagione di Stranger Things, attesa per il 4 luglio. Dal trailer della prossima stagione, che Netflix ha diffuso lo scorso marzo, sembrerebbe che Dustin, Eleven (Millie Bobby Brown), Mike (Finn Wolfhard), Lucas (Caleb McLaughlin), Max (Sadie Sink) e Will (Noah Schnapp) abbiano smesso di dedicarsi esclusivamente ai giochi da tavolo nel seminterrato.

Se la seconda stagione era ambientata durante Halloween, la terza ha luogo durante le celebrazioni del 4 luglio nella cittadina di Hawkins, Indiana. La logline recita: “Nell’estate del 1985, l’avventura continua”.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti!

Correlati a Gaten Matarazzo

Fonte: Variety

Consigliati dalla redazione