Krysten Ritter, protagonista di Jessica Jones, aveva intuito che la terza stagione della serie sarebbe stata l’ultima ben prima che Netflix ne annunciasse la cancellazione.

L’attrice ne ha parlato in una recente intervista, dove ha dichiarato:

Beh, ho pensato che la terza stagione sarebbe stata l’ultima, prima che iniziassimo a girare, perché (la showrunner) Mel [Rosenberg] sarebbe passata ad altro, e lo show era molto legato a me e Mel. Pensiamo le stesse cose. Quindi l’abbiamo affrontata sapendo che era un dono perché potevamo crearla. Ci siamo davvero assicurati che stessimo chiudendo la sua trama e completare il suo viaggio, in un modo che molto vicino a Jessica. Mi sento davvero fortunata ad avere avuto questa opportunità ed essere stata nella condizione di raccontare questa storia. Sono tre stagioni, ma vi è tanta storia per via della scrittura. È uno studio di carattere psicologico. Abbiamo coperto molto terreno.

La terza e ultima stagione di Jessica Jones è ora disponibile su Netflix. Tutte le notizie sulla serie sono disponibili nella nostra scheda.

Consigliati dalla redazione