Rob Lowe vorrebbe ritornare sul set di The West Wing, come ha confermato durante un’intervista rilasciata a BBC Radio 5 Live.
L’attore ha raccontato:

Ovviamente vorrei farne parte. Sono già pronto nel mio completo elegante per interpretare Sam Seaborn. Non penso che Aaron Sorkin stia scrivendo un sequel. Penso ci stia pensando, credo che gli venga chiesto continuamente, e in un mondo perfetto ce ne sarebbe una versione. Ma il problema è che, fino a questo momento, non è riuscito a capire che aspetto dovrebbe avere quello show.

Rob ha poi condiviso la sua idea:

Tutto quello che Sorkin deve fare, francamente, è ritornare indietro e guardare la serie nel momento in cui viene detto ‘Sam, un giorno sarai presidente’. Quello è il tuo show. Ciao, Aaron Sorkin, l’hai scritto.

Nelle prime quattro stagioni di The West Wing il personaggio di Lowe è stato responsabile della comunicazione durante l’amministrazione di Josiah Bartlet. Lowe appare poco nei successivi due cicli di episodi, ritornando nell’ultimo episodio della settima stagione. In origine lo show avrebbe dovuto avere Seaborn come personaggio principale.

Sorkin, come aveva rivelato Richard Schiff, sarebbe interessato a realizzare un revival. Non resta quindi che attendere per capire cosa accadrà nel futuro della serie.

Che ne pensate? Lasciate un commento!

Fonte: Deadline

Consigliati dalla redazione