David Lynch è intervenuto ancora una volta sulla terza stagione di Twin Peaks per smentire una teoria dei fan sulla serie. Si tratta dell’interpretazione secondo la quale gli ultimi due episodi della serie, il diciassettesimo e diciottesimo, sarebbero stati realizzati per essere visti contemporaneamente. Ci sono infatti video e articoli sul web che propongono di vedere nello stesso momento le due puntate per capire meglio il destino di Laura e dell’agente Cooper.

Secondo le varie versioni della teoria, questa interpretazione inverte cronologicamente il finale delle due puntate, mostrando quindi una conclusione più “lieta”, con i due personaggi che tornano nella loro dimensione dopo il finale sospeso dell’ultima puntata. Addirittura, secondo alcuni, con l’agente Cooper che accompagna Laura nella Loggia Bianca.

Lynch ha definito, senza troppi giri di parole, questa teoria una “ca**ata”.

Il regista tuttavia lascia ogni spettatore libero di fornire la propria interpretazione alla storia. Ha infatti poi aggiunto:

Se ci sono cento persone nel pubblico, avremo cento diverse interpretazioni, soprattutto quando le cose sono astratte. Ed è bellissimo. Tutti sono dei detective e tutto ciò che viene loro in mente è valido per me.

Cosa ne pensate? Lasciate un commento!

Tutte le notizie e recensioni sulla serie si trovano nella nostra scheda.

Fonte: indiewire

Consigliati dalla redazione