Venerdì al Lake Como Film Festival abbiamo avuto l’opportunità di parlare a lungo con Andy Serkis, celebrato attore di film come Il Signore degli Anelli, Lo Hobbit, King Kong e la trilogia del Pianeta delle Scimmie, e regista di Breathe e Mowgli – il Figlio della Giungla.

Ovviamente non potevamo esimerci dal chiedergli un commento sulla serie del Signore degli Anelli, in particolare sulla possibilità che venga girata in Nuova Zelanda (notizia trapelata qualche settimana fa e non ancora confermata da Amazon):

So che non sei coinvolto nella serie del Signore degli Anelli, ma volevo avere un tuo parere sulla possibilità che venga girata in Nuova Zelanda. Qualche settimana fa è stato rivelato che la produzione avrà base ad Auckland. So che conosci benissimo quella terra: oltre ad aver recitato nell’esalogia di Peter Jackson, sei anche stato regista della seconda unità dello Hobbit e hai avuto modo di lavorare a stretto contatto con l’industria cinematografica locale. Cosa ne pensi di questa notizia? I fan senza dubbio sono felici.

La Nuova Zelanda ormai è sinonimo di Terra di Mezzo. È perfetta, è come se Tolkien avesse scritto con la Nuova Zelanda in testa. In realtà, il Drakensberg in Sud Africa è stata una delle sue principali ispirazioni. Ci sono tante somiglianze, pensa tra l’altro che ho girato parte del mio primo film, Breathe, sul Drakensberg. Detto questo, sono molto felice che facciano questa serie, soprattutto il fatto che esplori la “preistoria” del Signore degli Anelli.

La Seconda Era, sì.

Esatto, penso che a livello di produzione vera e propria sia stato coinvolto il Weta Workshop?

Al momento non è stato ancora annunciato nulla di ufficiale…

Ah ecco, beh onestamente non so cosa stiano facendo, quello che posso dire è che sarebbe fantastico se li coinvolgessero perché hanno l’esperienza giusta. E ambientare la serie in Nuova Zelanda creerebbe dei parallelismi visivi con un mondo che è apprezzato veramente da tutto il pianeta.

A breve vi proporremo la nostra intervista completa con Serkis, qui sotto intanto potete vedere il video di quando, durante la roundtable con alcuni giornalisti, ha svelato come ha creato il verso di Gollum… e ha “parlato” in italiano!

 

‘Ho basato il verso di #Gollum sul verso che faceva il mio gatto quando sputava una palla di pelo…’ Abbiamo incontrato il grande #AndySerkis al Lake Como Film Festival!

Pubblicato da BadTaste.it su Venerdì 26 luglio 2019

 

 

Le riprese della prima delle previste cinque stagioni (più un potenziale spinoff) dovrebbero iniziare quest’anno, con una messa in onda nel 2020, o forse addirittura nel 2021, su Amazon Prime Video.

Gli sceneggiatori della serie saranno JD Payne Patrick McKay (Jungle Cruise), con il coinvolgimento di Bryan Cogman (Game of Thrones), Gennifer Hutchison (Breaking Bad), Jason Cahill (I Soprano), Justin Doble (Stranger Things). Tra i produttori vi saranno Lindsey Weber, Bruce Richmond, Gene Kelly, Sharon Tal Yguado, Ron Ames, Helen Shang e Glenise Mullins.

Nel team vi saranno poi la costumista Kate Hawley, lo scenografo Rick Heinrichs, il supervisore degli effetti visivi Jason Smith, Tom Shippey (esperto del mondo di J.R.R. Tolkien), e l’illustratore e concept artist John Howe.

J.A. Bayona sarà il regista dei primi due episodi.

 

Consigliati dalla redazione