Non ci sono molti dubbi sul fatto che Eddie Murphy sia uno dei più grandi stand-up comedian di tutti i tempi. I suoi fan saranno lieti di sapere che l’attore è in trattative con Netflix per il suo primo speciale in decenni, per cui potrebbe ricevere un compenso vicino a 70 milioni di dollari – il più alto che Netflix abbia pagato a qualsiasi stand-up comedian.

Non molto tempo fa Netflix ha pagato a Dave Chappelle 60 milioni di dollari per tre speciali di stand-up e Chris Rock 40 milioni per due speciali, con una media di 20 milioni ciascuno. Non è chiaro se l’accordo Netflix di Murphy richiederebbe un singolo episodio o più parti, ma è legittimo presumere che consterà di tre speciali. Se fosse solo uno, si tratterebbe di un compenso tre volte superiore a quello ricevuto da Chappelle e Rock, il che sembra piuttosto improbabile alla luce del fatto che Netflix ha perso 17 miliardi di dollari nel corso di un singolo giorno all’inizio di questa settimana.

Netflix non conta solo sul rilancio di Murphy come stand-up comedian: l’attore è anche impegnato a interpretare Rudy Ray Moore in Dolemite Is My Name, che dovrebbe debuttare nel servizio di streaming entro la fine dell’anno.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti!

Fonte: Collider

Consigliati dalla redazione