Star Trek: Picard riporterà sugli schermi televisivi l’attore Patrick Stewart nell’iconico ruolo di Jean-Luc Picard.
Lo showrunner Michael Chabon e il produttore Alex Kurtzman hanno ora regalato sette dettagli sull’atteso progetto prodotto per CBS All Access durante un’intervista rilasciata a Entertainment Weekly.

Il primo teaser ha mostrato Picard nella vigna di famiglia in Francia e suggeriva che avesse lasciato la Starfleet dopo una missione sul pianeta Romulus.

Ecco una foto che ritrae il protagonista:

Star Trek: Picard
Patrick Stewart as Picard

1. La serie ritornerà nello spazio nonostante le prime immagini mostrino il protagonista sulla Terra, in un contesto un po’ atipico nella saga stellare. Kurtzman ha però rassicurato i fan:

Gli eventi si svilupperanno e spingeranno Picard a ritornare tra le stelle.

2. Kurtzman ha aggiunto:

Picard ritornerà nello spazio, ma non in un modo che tutti possono attendersi.

3. Il protagonista non farà più parte della Starfleet e la situazione per alcuni aspetti sarà positiva perché non proverà la stessa pressione, ma al tempo stesso diventerà un problema perché non avrà un esercito ad aiutarlo. Kurtzman ha sottolineato:

Quando vuoi realizzare qualcosa e combattere un’ingiustizia, come ci riesci quando sei un uomo solo?

4. La sua missione, nella prima stagione, sarà una storia serializzata, a differenza della struttura a episodi che caratterizzava The Next Generation.

5. Il protagonista interpretato da Patrick Stewart sarà tormentato dal passato dopo la tragica missione su Romulus. Chabon ha ricordato poi che l’età è un elemento importante:

Non ignoreremo il fatto che è molto più anziano: abbiamo a che fare con un uomo che si trova in una situazione molto diversa della sua vita.

Il personaggio avrà però le stesse caratteristiche con cui i fan l’hanno conosciuto, come ha spiegato Kurtzman:

Non ne vedrete una versione che tradisce l’uomo che abbiamo amato in Next Generation. Non lo faremo, ma volevamo mettere alla prova un personaggio con quel livello di moralità e leadership, e che fa sempre la cosa giusta a prescindere da quanto siano dure le circostanze.

6. Nella serie potrebbero apparire altri personaggi di Next Generation, ma i produttori hanno assicurato che i ritorni avverranno solo se ci sarà un motivo valido. Jonathan Frakes, nel cast della serie precedente, sarà impegnato come regista di due puntate, ma non è stato svelato se sarà impegnato anche di fronte alla telecamera. I personaggi di Alison Pill, Michelle Hurd, Evan Evagora, Isa Briones, Santiago Cabrera, e Harry Treadaway, invece, non saranno presenze del passato.

7. Chabon ha quindi lodato il lavoro compiuto da Stewart dichiarando che la sua recitazione è migliorata e riesce a mantenere alta l’attenzione semplicemente rimanendo seduto e ascoltando gli altri.

Che ne pensate? Attendete la serie?

La serie sarà disponibile in streaming su Amazon Prime Video in oltre di 200 paesi. Negli Stati Uniti la serie sarà disponibile in esclusiva su CBS All Access, e in Canada sui canali cable di Bell Media: Space and Z, e il servizio OTT Crave.

La serie è prodotta da CBS Television Studios in collaborazione con Secret Hideout e Roddenberry Entertainment. Alex Kurtzman, Michael Chabon, Akiva Goldsman, James Duff, Patrick Stewart, Heather Kadin, Rod Roddenberry e Trevor Roth sono i produttori esecutivi, Aaron Baiers (Secret Hideout) è co-produttore esecutivo e Kirsten Beyer supervising producer. Hanelle Culpepper dirigerà i primi due episodi della serie.

Nel cast ci saranno anche Alison Pill, Harry Treadaway, Isa Briones, Santiago Cabrera, Michelle Hurd ed Evan Evagora.

I primi due episodi di Star Trek: Picard – la cui produzione è già iniziata — saranno diretti da Hanelle Culpepper.

Fonte: EW

Consigliati dalla redazione