La quarta stagione di Stranger Things non è stata ancora ufficialmente ordinata da Netflix, ma in realtà dovrebbe trattarsi solo di una formalità. A questo proposito, i fratelli Duffer hanno rilasciato un’intervista nel corso della quale hanno iniziato a tracciare gli aspetti salienti della prossima stagione.

Ecco cosa hanno dichiarato:

Non vogliamo chiuderci in un angolo, quindi cerchiamo di avere queste conversazioni preliminari con gli sceneggiatori per assicurarci che ci stiamo preparando per andare nella giusta direzione. Non sappiamo tutto, ma conosciamo molti a grandi tratti. Alla fine della seconda stagione, sapevamo di Billy. Sapevamo che i russi stavano per entrare in gioco. Non avevamo ancora in mente il centro commerciale e tutto il resto, ma, ancora, conoscevamo gli snodi più importanti. Con la quarta stagione siamo in una situazione simile. Abbiamo il quadro generale. È solo ora di riempire nei dettagli quelle righe. Siamo piuttosto entusiasti della direzione che potrebbe prendere. Come abbiamo già detto, sarà una stagione molto diversa. Ma pensiamo che sia la cosa giusta da fare e che sarà eccitante.

La cosa più importante che accadrà è che ci apriremo un po’ di più, non necessariamente in termini di portata o effetti speciali, ma in termini di storie che si svolgeranno al di fuori di Hawkins.

Ciò vuol dire, molto probabilmente, più Russia nella quarta stagione. In particolare, come già puntualizzato dagli autori, si dovrà chiarire il significato della scena dopo i titoli di coda della stagione, ambientata in una prigione russa nella quale si trova un americano non meglio identificato e un Demogorgone.

Cosa ne pensate? Lasciate un commento!

La terza stagione di Stranger Things è arrivata su Netflix il prossimo 4 luglio ed è composta da otto episodi. La sinossi ufficiale recita:

Siamo nel 1985 a Hawkins, nell’Indiana, ed è esplosa l’estate. La scuola è finita, c’è un nuovo centro commerciale in città, e la banda di Hawkins è ormai entrata nell’adolescenza. Sbocciano storie d’amore che complicano le dinamiche del gruppo, e tutti loro dovranno capire come crescere senza separarsi. Nel frattempo, il pericolo incombe. Quando la città è minacciata da nemici vecchi e nuovi, Undici e i suoi amici comprendono che il male non ha mai fine: si evolve. Ora dovranno unirsi per sopravvivere e ricordare che l’amicizia è sempre più forte della paura.

Accanto ai vecchi amici della prime due stagioni – Millie Bobbie Brown, Finn Wolfhard, Caleb McLaughlin, Sadie Sink, Gaten Matarazzo, Noah Schnapp, Dacre Montgomery, Charlie Heaton, Natalia Dyer, Joe Keery, Cara Buono, Winona Ryder e David Harbour – si sono aggiunti Maya Hawke, Jake Busey, Francesca Reale e Cary Elwes.

Potete rimanere aggiornati sullo show grazie alla nostra scheda.

Fonte: EW

Consigliati dalla redazione