Il cast di The Flash al gran completo è tornato sul set canadese della serie per girare la 6^ stagione martedì 2 luglio e proprio come successo lo scorso anno sono già trapelate diverse notizie in merito a ciò che vedremo, in parte dovute ai post degli attori stessi fatti sui social media, che si sono rivelati fonte delle più interessanti novità grazie allo zampino di alcuni blogger ed in parte dovute ad alcune indiscrezioni trapelate da un post sul message board 4channel, ormai già cancellato e da prendere quindi con le dovute cautele, che ha fornito una sorta di linea guida sulla stagione che vedremo a partire da martedì 8 ottobre, giorno in cui debutterà la première.

Una delle domande che continua a tenere banco dallo scorso anno è il destino di Cisco Ramon (Carlos Valdes), la cui uscita dallo show è stata più volte discussa, ma mai confermata dall’attore né da alcuna fonte ufficiale interna alla produzione. Per quanto concerne il personaggio, da un’immagine postata da Danielle Panabaker (Caitlin Snow/Killer Frost) su Instagram che è stata prontamente manipolata da alcuni blogger per poter leggere attraverso la prima pagina del copione che viene mostrato, possiamo confermare che l’attore, il cui nome si intravede tra coloro che prenderanno parte all’episodio, sarà presente nella première della 6^ stagione.

Un recente spoiler rilasciato da TV Line, in risposta ad una domanda di una fan sul futuro sentimentale di Caitlin Snow, sembra peraltro confermare che gli autori si stiano preparando forse a sostituire il ruolo del personaggio all’interno del Team Flash:

Hai novità circa la possibilità che Caitlin Snow in The Flash abbia un interesse sentimentale nella 6^ stagione? 
Un interesse sentimentale? Non posso confermarlo. Ma sembra che sia Caitlin che Cisco faranno la conoscenza di un collega scienziato/a, dato che la serie di CW, oltre al casting per il grande cattivo, si sta occupando anche di trovare chi coprirà il ruolo di un genio della matematica e scienziato afroamericano socialmente imbranato (che, nello specifico, sembra un tantino ossessionato dagli alieni e dalla loro tecnologia).

Il fatto che la produzione stia cercando l’interprete per il ruolo di un personaggio che potrebbe attivamente sostituire Cisco nei suoi doveri non depone quindi a favore della permanenza di Valdes nella serie, il quale – proprio come vociferato – potrebbe aver deciso di lasciare lo show lasciandosi la porta aperta per un eventuale ritorno come guest star, il che lascerebbe il Team privo di un fondamentale ruolo che necessiterebbe di essere ricoperto da qualcun altro.
Nello specifico, dalle poche informazioni rilasciate da TV Line, è difficile capire chi potrebbe essere stato scelto tra i tanti personaggi forniti dal bacino dell’Universo DC, anche se si parla già di Curtis Holt (Echo Kellum) di Arrow o di Karen Beecher, alias Bumblebee, la quale risponderebbe a diverse delle caratteristiche elencate, essendo appunto nei fumetti una scienziata afroamericana.
L’unica cosa certa è che dalla risposta, per come è espressa in inglese, non ci è dato sapere se l’attore che si cerca sia una donna o un uomo, il che apre le porte a molte possibilità.

Sempre spiando attraverso le pagine del copione fotografato dall’interprete di Killer Frost, sembra inoltre confermato che il personaggio di Godspeed tornerà nella serie, anche se nella première apparentemente non apparirà nel suo ruolo di antagonista di The Flash, ma in quello di August Heart, ma anche in questo caso non ci è dato sapere se si tratterà di un flashback o se magari vedremo l’August Heart del passato, magari trasformato in seguito agli eventi scatenati dalla distruzione del pugnale di Cicada della scorsa stagione che, come sappiamo, ha causato dei mutamenti nella timeline.

In quanto al titolo della première, l’immagine di un ordine del giorno rubata dal set e postata su Twitter, rivela che il titolo dell’episodio sarà “Into the void“. Nei fumetti il vuoto è una dimensione che rappresenta lo spazio vuoto tra i multiversi, in sostanza il nulla, qualcosa che potrebbe forse avere a che fare con il crossover e con il pericolo corso dal multiverso.

Un’altra informazione che può essere data per certa, per un post pubblicato sul suo profilo Instagram, è che LaMonica Garrett, alias The Monitor, sarà nel copione della première della 6^ stagione, il che introduce la crisi fin dalle prime battute del nuovo anno, qualcosa che è confermato anche da una storia postata sempre su Instagram, ma questa volta da Grant Gustin, in cui si legge invece senza difficoltà il titolo del secondo episodio della stagione che, lo ricordiamo, potrebbe comunque essere cambiato da qui alla messa in onda, ma che ci dà comunque un’importante indicazione sul crossover che, come è ormai noto, sarà mandato in onda negli Stati Uniti a cavallo tra dicembre 2019 e gennaio 2020, interrotto dallo hiatus invernale.

View this post on Instagram

Season SIX.

A post shared by Grant Gustin (@grantgust) on

Il titolo della 6×02 è infatti “A Flash of The Lightning“, un’indicazione molto importante per gli appassionati di fumetti poiché corrisponde al titolo dell’8° numero della miniserie a fumetti Crisi sulle Terre Infinite, pubblicata nel 1985, che è proprio l’album in cui Barry Allen/The Flash, poco dopo il sacrificio di Supergirl per salvare Superman, dà la sua vita per salvare il multiverso. Considerato che parliamo del secondo episodio di una stagione composta da 22 puntate, è chiaramente difficile trovare plausibile che il protagonista dello show muoia, ma non è escluso che accada comunque qualcosa di abbastanza grande da introdurre ulteriormente gli eventi di quello che è stato già promesso sarà uno dei più grandi e complessi crossover mai concepiti da un network televisivo.

Come se queste anticipazioni che possiamo definire ufficiali non fossero sufficienti, come abbiamo già accennato, su un post ormai cancellato ed apparso sul message board 4channel, sono trapelati alcuni spoiler piuttosto dettagliati sulla stagione che traduciamo qui per voi e sulla cui veridicità non possiamo del tutto garantire, pur essendo stati pubblicati in un contesto in cui sono state già postate anticipazioni sulla serie che si sono quasi sempre rivelate veritiere negli anni passati.

  • Red Death è il cattivo di stagione, ma si è parlato brevemente di Cobalt Blue come antagonista, che non è stato scelto perché non era un velocista.

CORRELATO – The Flash 6: chi sarà il nuovo cattivo di stagione?

  • Red Death apparirà nel 2° o 3° episodio (non è ancora chiaro al momento), ma il casting è ancora in corso. I produttori stanno cercando un attore latino tra i 20/30 anni.
  • La Crisi sarà introdotta nei primi 7 episodi… ma non sarà il focus principale. In Arrow invece…
  • Cisco tornerà, ma in un ruolo diverso.
  • Sue Dearbon farà un’apparizione come cattiva e diventerà poi la fiamma di Ralph [N.D.T. Il personaggio nei fumetti è la moglie di Ralph Dibny]
  • Jay Garrick, Jesse Quick e Wally West dovrebbero essere tutti presenti per un episodio in particolare… ma logisticamente sembra che questa puntata sarà difficile da organizzare.
  • Il nuovo costume di Frost è il più bello che abbia mai avuto. Uno dei migliori che sia sia visto nell’Arrowverse. [N.D.T. Nel finale di stagione, Cisco regala il nuovo costume al Caitlin, ma il pubblico non ha avuto modo di vederlo].
  • A proposito di costumi il copri-mento nel costume di Flash è tornato e il nuovo costume verrà mostrato presto [N.D.T. Grant Gustin aveva già confermato questo particolare].
  • Jessica Parker Kennedy (Nora West-Allen) dovrebbe forse tornare più avanti nella stagione, non nei primi episodi. Il nuovo showrunner Eric Wallace non sembra interessato a riaverla nella serie [N.D.T. L’attrice è notoriamente stata fortemente voluta dal precedente showrunner Todd Helbing, il quale l’ha scelta senza provinare altre interpreti per aver lavorato con lei in Black Sails].
  • Il giornale di Iris si sarà ingrandito molto quando torneremo dallo hiatus. E’ stato deciso fosse meglio saltare questo passaggio perché sarebbe stato difficile inserirlo nella storia [N.D.T. Considerato quanto parlare si è fatto lo scorso anno di ridare ad Iris la possibilità di tornare alla sua vecchia passione del giornalismo, la scelta di non mostrare sullo schermo lo sviluppo della sua creatura potrebbe non piacere ai fan del personaggio].
  • Tom Cavanagh si divertirà molto questa stagione… per diverse ragioni [N.D.T. E’ plausibile ci si riferisca al fatto che, come già accaduto, l’attore interpreterà diversi ruoli anche quest’anno].
  • Il nuovo showrunner Eric Wallace ha preso nota delle lamentele dei fan degli ultimi 3 anni e vuole riavviare e rinfrescare lo show.
  • Kevin Smith dovrebbe dirigere un episodio nella seconda metà della stagione, gli è dispiaciuto non aver preso parte alla quinta.
  • Il tono di questa stagione sarà molto simile alla 2^ ed alla 5^. Un cattivo particolarmente oscuro, ma un tono più leggero per quanto concerne il Team Flash e la loro vita al di fuori dei loro ruoli di supereroi.

La sesta stagione di The Flash debutterà negli Stati Uniti martedì 8 ottobre su The CW.