Quando The Good Fight farà ritorno con la sua quarta stagione dovrà fare a meno di una delle sue attrici principali.

Mentre si trovavano al Comic-Con di San Diego per promuovere la loro nuova serie Evil, i creatori Robert e Michelle King hanno infatti confermato che Rose Leslie — interprete dell’avvocato Maia Rindell sin dal primo episodio dello show — non sarà più nel cast fisso.

La notizia dell’uscita dell’attrice non arriva come ‘un fulmine a ciel sereno’,  dato che nel finale della terza stagione Maia raggiungeva Washington D.C.con i presupposti di aprire un nuovo studio legale con Roland Blum (Michael Sheen). Dalla seconda stagione la scrittura dello show ha virato dal thriller legale alla satira politica (legata a Trump), ragion per cui membri come Justin Bartha e Erica Tazel sono stati sostituiti da attori che hanno dato nuova linfa vitale: Audra McDonald, Michael Boatman e Nyambi Nyambi.

Lo scorso aprile la Leslie aveva in qualche modo annunciato la sua uscita dal cast fisso della serie. L’attrice aveva fatto un cameo nel corso del monologo del SNL di suo marito Kit Harington, ed era intervenuta dicendo che era preoccupata perché entrambi adesso non avevano più entrate economiche. Harington aveva risposto: “Tesoro, non preoccuparti, staremo bene. Io farò i miei gioielli e tu… le tue canzonette.

La quarta stagione di The Good Fight arriverà nel 2020 e sarà composta da dieci episodi

Fonte: TV Line

Consigliati dalla redazione