Tutto ciò che ha un inizio ha anche una fine. 

La storia a fumetti di The Walking Dead si è conclusa bruscamente lo scorso mercoledì con il numero #193. Sulla scia di una storia congiunta con i numeri #191 e #192 che ha visto Rick Grimes venire brutalmente assassinato dalla comunità Commonwealth, Robert Kirkman ha lanciato senza alcun preavviso lo scioccante series finale. Il numero triplo #193 ha concluso tutte le storyline di The Walking Dead e il finale è drasticamente differente dalle opzioni disponibili alla serie tv della AMC. Vi spieghiamo perché.

Qui di seguito SPOILER sul numero #193 di The Walking Dead. 

Il primo e unico numero che segue le vicende dove Rick Grimes è ufficialmente morto è ambientato molti anni dopo. Il numero #192 si era concluso con Carl Grimes completamente distrutto e consapevole che non ce l’avrebbe potuta fare senza suo padre Rick, nel numero #193 viene mostrato che, nonostante l’iniziale scoraggiamento, il ragazzo ce l’ha fatta tranquillamente. Carl è sopravvissuto all’apocalisse e ha messo su famiglia con Sophia, la figlia di Carol. Infine, l’ultima parte del fumetto vede Carl mentre si dondola su una sedia con sua figlia.

La figlia di Carl e Sophia si chiama Andrea.

Molti anni dopo, le cose sono davvero differenti. Nel mondo civilizzato post-post apocalittico, gli erranti non sono quasi più una minaccia e ucciderli è apparentemente considerato un crimine. Quando Carl uccide un errante che si aggirava nella sua fattoria, viene chiamato a giudizio perché apparteneva all’ormai cresciuto Hershel Rhee. A supervisionare quel processo c’è nientemeno che Michonne, il cui cognome viene ufficialmente rivelato quando si rivolgono a lei con l’appellativo “giudice Hawthorne”.

Maggie, la leader della ormai avanzatissima Alexandria, e il giudice Hawthorne decidono di risparmiare Carl da qualsiasi punizione. In cambio, lui dovrà rimpiazzare l’errante nello spettacolo itinerante di Glenn Rhee che a quanto pare è molto popolare.

Carl, proprio come suo padre, crede negli interventi rapidi per proteggere le persone dalle minacce. La nuova generazione non è al corrente delle slealtà che lui e la sua famiglia hanno dovuto sopportare prima che il mondo fosse ricostruito. Michonne, tuttavia, è piuttosto consapevole della sua lotta che ogni giorno influenza le sue sentenze. Michonne, tuttavia, è molto consapevole di ciò che hanno passato, cosa che influenza la sua sentenza.

Inoltre, scoprimao che Michonne è diventata nonna, giusto un paio di numeri dopo essersi inaspettatamente riunita con sua figlia Elodie e la comunità Commonwealth.

Negan è apparso l’ultima volta nel fumetto numero #174. Ma secondo le parole di Kirkman pubblicate nelle ultime pagine del numero #193 “Negan vive.”

PERCHÈ LA SERIE TV DI THE WALKING DEAD NON POTRÀ CONCLUDERSI COSÌ

Come si comporterà la serie tv in vista di questo finale? In primis, Danai Gurira lascerà lo show nel corso della prossima stagione, Andrew Lincoln lo ha già abbandonato nel corso della nona stagione e sia Carl che Sophia sono morti. La maggior parte dei personaggi dei fumetti che nella parte finale hanno un ruolo chiave, nella serie non ci sono più. Sappiamo benissimo che l’adattamento televisivo non ha mai seguito fedelmente la storia dei fumetti, ma sembra proprio che i due finali differiranno completamente l’uno dall’altro.

Voi che cosa ne pensate? Lasciate un commento.

Fonte: CB

Consigliati dalla redazione