Gli showrunner di Game of Thrones, David Benioff e Dan Weiss, hanno firmato un accordo con Netflix per lo sviluppo di nuovi progetti. La conferma giunge poche settimane dopo le voci sulla ricerca di una nuova casa per i due autori ormai decisi a lasciare la HBO. L’accordo in esclusiva siglato con la piattaforma prevede lo sviluppo di nuove serie tv e film che saranno da loro prodotti e scritti.

Non sono state diffuse le cifre dell’accordo, ma fonti raccolte da The Hollywood Reporter parlano di un contratto da 200 milioni di dollari. Si tratta di una cifra uguale a quella suggerita poche settimane fa, quando già circolavano le voci sui primi contatti con nuove piattaforme da parte di Benioff e Weiss. Si tratta anche di una cifra superiore a quella ottenuta recentemente da Jonathan Nolan e Lisa Joy, autori di Westworld, per il loro accordo con Amazon da 150 milioni di dollari.

La notizia è stata confermata da Netflix. Il presidente dell’azienda, Ted Sarandos, ha dichiarato:

Per noi è una grande emozione dare il benvenuto a due grandi maestri della narrazione come David Benioff e Dan Weiss. Sono una vera forza creativa e hanno intrattenuto il pubblico in tutto il mondo con la loro capacità di narrare storie epiche. Non vediamo l’ora di scoprire cosa porterà la loro immaginazione ai nostri utenti.

David Benioff e Dan Weiss hanno dichiarato:

Abbiamo fatto una bellissima corsa con la HBO per più di un decennio e siamo grati a tutti quelli che ci hanno fatto sentire sempre a casa. Negli ultimi mesi abbiamo trascorso molte ore a parlare con Cindy Holland e Peter Friedlander, oltre a Ted Sarandos e Scott Stuber. Ci ricordiamo le stesse inquadrature degli stessi film degli anni ’80; adoriamo gli stessi libri; siamo entusiasti delle stesse possibilità di narrazione. Netflix ha creato qualcosa di sorprendente e senza precedenti, e siamo onorati che ci abbiano invitato a unirci a loro.

I due autori rimangono vincolati alla HBO, ma non solo, per quanto riguarda una serie di progetti già avviati. Come noto, cureranno presto per la Disney lo sviluppo di una nuova trilogia di Star Wars, hanno scritto per la Universal un progetto su Kurt Cobain, e saranno riportati come produttori nei prossimi eventuali spin-off di Game of Thrones.

Dopo gli accordi con Shonda Rhimes e Ryan Murphy, si tratta di due nuovi nome importanti che si aggiungono all’offerta Netflix. Nomi che potrebbero fare la differenza mentre la concorrenza tra le piattaforme streaming si prepara a farsi agguerrita.

CORRELATO A GAME OF THRONES

Cosa ne pensate? Lasciate un commento!

Fonte: deadline

Consigliati dalla redazione