Sale l’attesa per The Haunting of Bly Manor, seconda stagione della serie antologica Hill House. Mike Flanagan, regista e curatore della serie, ha rilasciato un’intervista nel corso della quale, tra le altre cose, ha dichiarato che questi nuovi episodi saranno “molto più spaventosi di quelli passati”.

Ecco cosa ha dichiarato:

Stiamo avendo come riferimento tutte le storie di fantasmi di Henry James come punto di partenza per la stagione, quindi è una situazione completamente nuova. È un ottimo modo per espandere alcune delle cose che ho amato della prima stagione, ma nel quadro di una nuova storia, senza dover essere frenati dalle decisioni che abbiamo preso l’ultima volta. Per i fan di Henry James, sarà abbastanza sconvolgente e per le persone che non hanno familiarità con il suo lavoro, sarà incredibilmente spaventoso. “

Nella seconda stagione si vedrà ancora un certo utilizzo di effetti pratici:

Fa parte del DNA di The Haunting per me, quell’approccio vecchio stile ai fantasmi. In particolare, ci stiamo divertendo moltissimo a parlare di come prendere alcune idee della prima stagione su fantasmi nascosti e cose del genere e trovare nuove idee per loro questa volta. Sarà lo stesso tipo di storia e tratteremo i fantasmi allo stesso modo.

La seconda stagione della serie è tratta da Il giro di vite di Henry James, e nel cast torneranno attori visti nella prima stagione come Victoria Pedretti e Oliver Jackson-Cohen. La seconda stagione della serie antologica arriverà nel 2020 su Netflix.

CORRELATO A HILL HOUSE

Fonte: CS

Consigliati dalla redazione