È ufficiale: Ewan McGregor ha siglato un contratto con la Lucasfilm per tornare a interpretare Obi Wan Kenobi in una serie dedicata al mitico jedi in arrivo sulla piattaforma streaming Disney+.

Quello che inizialmente sembrava il classico rumour ferragostano, diffuso dal sito Cinelinx, è stato poi confermato da Deadline, The Wrap, Variety e The Hollywood Reporter, che hanno verificato la storia.

Sono anni che si parla del possibile ritorno di Obi Wan: originariamente era previsto uno spinoff cinematografico in uscita a dicembre 2020 o 2021, l’annuncio sarebbe stato fatto l’anno scorso dopo l’uscita di Solo, il cui insuccesso ha convinto la Lucasfilm a ripensare all’intero ciclo “A Star Wars Story”.

La serie sarà composta da sei/otto episodi, e dovrebbe essere annunciata ufficialmente alla D23 Expo la settimana prossima, dove si prevede che comparirà anche lo stesso Ewan McGregor (noi saremo presenti alla fiera e vi terremo aggiornati!). Le riprese dovrebbero iniziare nei primi mesi del 2020. Non sono ancora stati annunciati showrunner, sceneggiatori o registi (anche se Starwarsnews conferma che la sceneggiatura del pilot è pronta ed è “fantastica”, secondo una fonte a loro nota).

Si tratta della terza serie live action per Star Wars, dopo The Mandalorian (in arrivo in autunno) e Cassian Andor.