American Gods, la serie Starz distribuita in Italia grazie ad Amazon Prime Video, nel cast della sua terza stagione potrà contare sulla presenza di Marilyn Manson.
Secondo quanto riportato dal sito Deadline, l’artista e attore avrà il ruolo dell’assetato di sangue Johan Wengren, leader della band death metal Blood Death, che rappresenterà una fonte di potere per Mr. Wednesday (Ian McShane) durante la sua guerra con le Nuove Divinità.

Chic Eglee, showrunner della serie tratta dal libro scritto nel 2001 da Neil Gaiman, ha rivelato che è fantastico lavorare con Marilyn Manson sul set di American Gods perché da tempo ne ammira il talento come “autore, artista, musicista e attore. L’energia della star sarà utilissima per portare in vita il personaggio di Jonah e la sua performance, in quattro degli episodi inediti, è stata definita “disturbante, originale e in grado di intrattenere in modo unico“.

Che ne pensate dell’arrivo di Marilyn Manson in American Gods?

Starz ha rinnovato la serie per una terza stagione a marzo.

Nel cast Ricky Whittle (The 100, Nappily Ever After) nel ruolo di Shadow Moon e Ian McShane (Deadwood, John Wick) nel ruolo di Mr. Wednesday. American Gods è una serie TV tratta dall’omonimo romanzo best seller di Neil Gaiman che ha per soggetto la lotta tra antichi e nuovi dei: gli dei della mitologia tradizionale stanno perdendo sempre più seguaci a favore di un nuovo pantheon di dei che riflette i temi della società moderna, come amore, tecnologia, mass-media, celebrità e droga.

Scritto nel 2001 da Neil Gaiman, American Gods è stata tradotta in oltre trenta lingue e ha vinto numerosi riconoscimenti, inclusi un premio Hugo, un premio Nebula e un Bram Stoker award per il miglior romanzo.

Potete rimanere aggiornati sulla serie grazie alla nostra scheda.

Fonte: Deadline

Consigliati dalla redazione