Aron Eisenberg, attore noto al pubblico per il ruolo di Nog nella serie Star Trek: Deep Space Nine, è morto sabato scorso. Aveva cinquant’anni. L’uomo, che lascia due figli, era apparso in tutte le sette stagioni della serie andata in onda dal 1993 al 1999. Nello show di fantascienza aveva appunto il ruolo di Nog, un membro della razza aliena dei Ferengi, che entrava a far parte della flotta stellare in seguito ad una raccomandazione dal capitano Sicko.

In seguito l’attore era tornato nel franchise con un’apparizione speciale nella serie Voyager e nel film dei fan Renegade, sempre ambientato nell’universo di Star Trek.

L’attore è rimasto legato soprattutto al ruolo di Nog in Star Trek, mentre nel resto della sua carriera in tv si contano apparizioni in Blue Jeans, I racconti della cripta, Il mondo segreto di Alex Mack.

L’attore soffriva di insufficienza renale, e nella sua vita è stato sottoposto a due trapianti di rene.

Fonte: variety

Consigliati dalla redazione