L’ultima stagione di Game of Thrones, come previsto, ha fatto discutere molto gli appassionati della serie, ma per qualcuno questo non è un problema. Emilia Clarke, interprete di Daenerys nello show, si è detta anzi molto contenta per il clima di discussione e per le critiche anche pesanti ricevute dalla serie.

Ecco il motivo:

Sapete cosa vi dico? In realtà è stato molto lusinghiero, perché è qualcosa che accade quando si tiene moltissimo a qualcosa, e si è pronti a fare molto baccano in base a quello che si crede sarebbe giusto per il finale di un personaggio o di una storia. Tutto questo è stato molto lusinghiero. Semplicemente dimostra quanto tutti amassero la serie. Abbiamo avuto molto tempo da quando l’abbiamo girata, da quando è uscita, dalla première e da tutte queste robe. Siamo passati attraverso tutte queste fasi. In questo momento siamo solo qui e ci sentiamo come se avessimo un po’ di tempo per poter rallentare un po’.

All’ultima edizione degli Emmy, l’ottava stagione di Game of Thrones, come prevedibile, ha vinto il premio come miglior serie drammatica (per la quarta volta in otto stagioni, le uniche altre serie ad aver ottenuto così tante volte l’Emmy sono Mad MenThe West WingHill Street Blues e L.A. Law). La serie quest’anno ha conquistato, tra primetime e creative Emmy, ben 12 premi, tra cui anche quello come miglior attore per Peter Dinklage e dieci Creative.

CORRELATO A EMILIA CLARKE

Potete rimanere aggiornati su Game of Thrones e i potenziali spinoff della serie grazie ai contenuti pubblicati nella nostra scheda.

Cosa ne pensate? Lasciate un commento!

Fonte: CBM

Consigliati dalla redazione