J. Michael Mendel, produttore delle serie animate I Simpson e Rick and Morty, è morto all’età di 54 anni per cause naturali nella notte di domenica, nella casa di famiglia a Studio City.

Ad annunciare la notizia è stata la moglie, la casting director Juel Bestrop (Brooklyn Nine-Nine), e Justin Roiland, co-creatore di Rick and Morty, ha scritto su Twitter:

Non so cosa farò senza averti al mio fianco Mike. Sono distrutto.

Al Jean, produttore de I Simpson, ha invece condiviso una foto accompagnata dalla didascalia:

Davvero dispiaciuto nell’apprendere la notizia della morte di Mike Mendel, era una persona grandiosa. I nostri pensieri sono rivolti alla sua famiglia.

Mendel ha iniziato a lavorare a I Simpson nel 1989 e ha prodotto circa 207 episodi, conquistando un Emmy per il suo lavoro nel 1995, 1997 e 1998. Il produttore ha poi lavorato nuovamente con Roiland dal 2013 al 2017 per realizzare Rick and Morty, conquistando un altro Emmy nel 2018.

Un portavoce di Adult Swim ha dichiarato:

Siamo tutti devastati dalla morte di Mike Mendel. Era il cuore della famiglia di Rick and Morty per quanto riguarda la produzione, sentiremo la mancanza del suo fantastico talento e della sua intelligenza. Mike era un produttore vincitore di Emmy rispettato universalmente con oltre 25 anni di lavoro nel settore, che ha guidato e sostenuto una generazione di artisti, autori e creatori, e la sua assenza sarà percepita dall’intera comunità. Le nostre più profonde condoglianze sono rivolte alla sua famiglia, agli amici e ai colleghi in questo periodo difficile.

Fonte: The Hollywood Reporter

Consigliati dalla redazione