Il cast del pilot di Masters of Doom messo in cantiere da USA Network, che trae ispirazione dal libro scritto da David Kushner, inizia a prendere forma.

Al centro della narrazione c’è la storia vera di due geni del computer che, in un angolo oscuro dell’America, creano uno dei maggiori successi degli anni ’90 insieme a un gruppo di emarginati, ovvero il videogioco Doom. John Carmack e John Romero erano migliori amici e divennero poi rivali durante la creazione di un impero che ha cambiato la cultura pop per sempre. Il progetto è stato ideato come serie antologica e ogni stagione dovrebbe approfondire una tappa importante della storia dei videogiochi.

Eduardo Franco (Booksmart) e Patrick Gibson (The OA) saranno i protagonisti: Franco sarà John Romero, un brillante giovane programmatore che è determinato a sfondare nell’industria dei videogiochi, mentre Gibson sarà John Carmack, un genio autodidatta la cui impareggiabile abilità di programmazione gli permette di creare il genere ‘sparatutto’ in prima persona, gettando così le basi per l’ascesa della realtà virtuale.

Nel cast principale troviamo anche John Karna (Valley of the Boom), Jane Ackermann (Neptune) e Siobhan Williams (Deadly Class). Peter Friedman (Succession) comparirà, invece, come recurring.

Tom Bissell sarà autore e produttore della potenziale serie, sfruttando la sua esperienza in franchise come Uncharted e Battlefield. I fratelli James e Dave Franco faranno parte del team di produttori insieme a Vince Jolivette, Elizabeth Haggard, Ellen Goldsmith-Vein, Eric Robinson, Jeremy Bell e Kushner. La regia è stata affidata a Rhys Thomas (Documentary Now!, Saturday Night Live).

Che ne pensate? Vi sembra un progetto interessante?

Fonte: Deadline

Consigliati dalla redazione