Seinfeld entrerà a far parte del catalogo di Netflix a partire dal 2021: la piattaforma di streaming ha annunciato l’arrivo della sitcom con un post condiviso online.
L’accordo stretto con Sony Pictures Television permetterà al servizio di avere l’esclusiva per cinque anni dei 180 episodi, che saranno disponibili in formato 4K, che compongono la comedy cult prodotta per NBC.

Ted Sarandos, responsabile dei contenuti di Netflix, ha dichairato:

Seinfeld è il metro di paragone per tutte le altre comedy, è fresca e divertente come non mai, e sarà disponibile in tutto il mondo in 4K per la prima volta. Non vediamo l’ora di dare il benvenuto a Jerry, Elaine, George e Kramer nella loro nuova casa globale su Netflix.

Mike Hopkins della Sony ha invece aggiunto:

Si tratta di uno show unico, iconico e che ha definito la cultura. Ora, 30 anni dopo la sua première, Seinfeld rimane protagonista. Siamo elettrizzati nel collaborare con Netflix per proporre questa amata serie ai fan attuali e al nuovo pubblico intorno al mondo.

Sony TV ha proposto, prima di raggiungere l’accordo con Netflix, la distribuzione della serie anche a HBO Max, mentre Hulu non era disposta a compiere un importante investimento economico pur di mantenere il controllo dello show.

Che ne pensate? Siete felici dell’arrivo di Seinfeld su Netflix?

Fonte: Deadline

Consigliati dalla redazione