Il romanziere Walter Mosley ha lasciato la produzione della nuova stagione di Star Trek: Discovery dopo essere stato ripreso per il suo utilizzo di un termine razzista nella stanza degli sceneggiatori. Lo stesso Mosley – che è un uomo di colore – ha poi raccontato quanto accaduto in un editoriale pubblicato sul New York Times.

In poche parole l’autore ha pronunciato l’epiteto offensivo (la parola con la N, per capirci) non per riferirsi a qualcuno, ma all’interno del racconto di un aneddoto, riportando parole usate da altri. Una persona non meglio identificata che si trovava nella stessa stanza si sarebbe sentita a disagio per l’utilizzo del termine, e ha riportato la cosa al reparto delle risorse umane. A quel punto le stesse risorse umane hanno contattato Mosley, dicendogli che non poteva utilizzare quella parola.

Mosley ha scritto:

Ogni mia parola veniva analizzata. Prima o dopo mi avrebbero licenziato o, peggio, ridotto al silenzio. Sono una persona fortunata. Non tutti possono lasciare il loro lavoro. Ma, a parte questo, non possiamo aspettarci di crescere in una cultura in cui ogni nostra parola viene monitorata.

Il comunicato della CBS:

Nutriamo la più grande ammirazione per il talento del signor Mosley, ed eravamo molto emozionati di poterlo avere in Star Trek: Discovery. Non possiamo commentare i dettagli e le questioni confidenziali degli impiegati, ma siamo molto attenti a supportare un ambiente di lavoro nel quale i lavoratori possano esprimere le loro preoccupazioni e nel quale si sentano a loro agio per lavorare al meglio. Auguriamo al signor Mosley di continuare ad avere successo.

Nei nuovi episodi dello show non ritroveremo sia Anson Mount che Rebecca Romijn. Le due new entry della seconda stagione, interpreti — rispettivamente — del capitano Christopher Pike e di Number One, sono stati coinvolti nella serie di CBS All Access per una sola stagione. Il loro contratto prevedeva, infatti, la partecipazione ad una sola stagione, e la loro presenza avrebbe avuto lo scopo di legare le vicende della serie alla mitologia della serie classica. Una volta esaurito questo compito, i due attori, e i loro personaggi, sono usciti di scena.

Nel cast ci sono Sonequa Martin-Green, Doug Jones, Shazad Latif, Anthony Rapp, Mary Wiseman, Michelle Yeoh, Wilson Cruz, Mary Chieff ed Ethan Peck.

CORRELATO A STAR TREK: DISCOVERY

 

Fonte: deadline

Consigliati dalla redazione