The Flash: la “gola profonda” rivela nuovi spoiler dal set della 6^ stagione

Attenzione: l'articolo contiene spoiler
Non è la prima volta che sul sito boards.4channel una misteriosa “gola profonda” rivela spoiler dal set di The Flash ed anche in questo caso, con l’avvicinarsi dell’inizio della 6^ stagione, l’informatore in questione ha diffuso nuove notizie sulla serie, che debutterà negli Stati Uniti martedì 8 ottobre. Pur consigliando quindi i nostri lettori di prendere qualsiasi delle anticipazioni elencate con le cosiddette pinze, è nostro dovere avvisarvi anche che quanto segue nell’articolo è comunque da considerare altamente spoiler, proseguite quindi a vostro rischio e pericolo.

  • Al momento The Flash ha finito di filmare il 6° episodio e sta iniziando il 7° (N.D.A. L’articolo in questione risale a domenica scorsa).
    Per completezza di informazione aggiungiamo anche che si conoscono già anche i titoli del 5° episodio “Kiss Kiss Breach Breach“, in cui apparirà sicuramente, come già confermato, Breacher (Danny Trejo), del 6° “License to Elongate“, del 7° “The Last Temptation of Barry Allen pt. 1” e dell’8° “The Last Temptation of Barry Allen pt. 2” che saranno invece incentrati sul personaggio del dottor Ramsey Rosso, alias Bloodwork (Sendhil Ramamurthy). Grazie a Canadagraphs abbiamo anche diversi scatti “rubati” dal set del 7° episodio nei quali si vede uno scontro tra Elongated Man e Bloodwork, che viene interrotto dall’arrivo di Killer Frost che corre in soccorso a Ralph quando quest’ultimo crolla a terra dopo che Bloodwork sembra procurargli un attacco cardiaco, cosa che sarebbe più che plausibile considerati i suoi poteri. Visto che il settimo e l’ottavo episodio sono divisi in due parti, non è escluso che questa possa essere la scena finale della puntata e che potrebbe concludersi proprio con il cliffhanger legato al destino del personaggio interpretato da Hartley Sawyer.
  • La sesta stagione inizia 10 secondi dopo la fine della 5^, ma subito dopo c’è un salto temporale.
    Mentre gli autori avevano già anticipato che il pubblico avrebbe visto immediatamente la reazione dei protagonisti non solo alla scomparsa di Nora, ma anche alla scoperta che la data della crisi/sparizione di Flash è stata anticipata, la notizia del successivo salto temporale è invece una novità della quale non eravamo a conoscenza.
  • Il nuovo costume viene dal futuro come nella scorsa stagione ed è contenuto nel suo anello.
    A dare il costume e l’anello a Barry lo scorso anno era stata la figlia Nora, non sappiamo nello specifico da chi il costume di questa stagione sia stato portato nel presente dal futuro, magari è anche questo un lascito di Nora ed il padre lo scopre più avanti nella stagione, anche perché – da quanto sappiamo – Flash non indosserà da subito il nuovo costume che arriverà probabilmente solo dopo il salto temporale a cui viene fatto cenno poco sopra.
  • Il nuovo costume cambierà rispetto a quello che abbiamo visto online, sotto al collo aveva una parte sporgente che sarà invece incalzata nel colletto nel resto della serie.
    Anche in questo caso lo spoiler in questione è decisamente vero e per confermarlo basta confrontare una delle immagini promozionali della première, intitolata Into the Void, con un’altra delle foto rubate dal set da Canadagrahs, in cui la modifica a cui si fa cenno è piuttosto evidente. Bonus spoiler: nella scena del 7° episodio in cui si vede il dettaglio del costume, avviene anche qualcosa di davvero strano, Barry ed il dottor Rosso assistono infatti ad un incidente d’auto in cui interviene The Flash che aiuta la donna alla guida, mentre i due osservano l’accaduto senza interagire con il velocista, ma agendo come abbiamo visto fare a Cisco quando aveva una delle sue visioni come Vibe, l’unica cosa certa – in una scena che è nel complesso difficile da interpretare – è che Barry e Flash non possono essere nello stesso posto allo stesso momento.
  • Oltre a Barry e Cisco, Ralph è uno dei personaggi con la migliore storyline nella prima parte della stagione.
    Questo spoiler, sempre ammettendo che sia vero, è interessante soprattutto per quanto concerne Cisco, soprattutto considerato che per una buona parte della corsa finale della stagione dello scorso anno è girata la notizia che Carlos Valdes avrebbe lasciato lo show. E’ probabile che parte della trama che lo riguarda abbia a che fare con la sua decisione dello scorso anno di prendere la cura creata da lui e Caitlin e rinunciare così ai poteri di Vibe, in seguito a questa controversa scelta non sappiamo infatti se il personaggio tornerà al suo ruolo originale nella serie o se lo aspetta qualcosa di completamente nuovo ed a giudicare da quanto suggerito nello spoiler, propendiamo per la seconda possibilità.
  • La storia di Iris è importante, ma affrettata a causa dell’incombere della crisi. Sembra che non molto di ciò che è avvenuto la scorsa stagione, avrà delle ripercussioni nella nuova.
    Questo purtroppo è un noto difetto della serie, le storyline incentrate intorno al personaggio di Iris non sono mai state gestite molto bene dagli autori e la protagonista femminile della serie ne ha sempre risentito e, tranne qualche rara eccezione, non è mai stata veramente protagonista di una trama davvero riuscita a meno che questa fosse in qualche modo legata a Barry ed al suo rapporto con il velocista. Anche l’attesa decisione di farla tornare alla sua originale passione, il giornalismo, presa lo scorso anno, non ha avuto poi questo grande sviluppo nella stagione. Il fatto che questo errore continui quindi apparentemente a ripetersi, non è una notizia che ci coglie impreparati o da considerarsi inverosimile.
  • La storia di Caitlin nella prima parte della stagione è soprattutto legata a Bloodwork (il cattivo dei primi 8 episodi). Ci sono degli sviluppi nel suo rapporto con Killer Frost.
    Questo spoiler sembra essere in qualche modo collegato a quello in cui si suggerisce che le storyline migliori di inizio stagione riguarderanno soprattutto Barry, Cisco e Ralph e che quella legata ad Iris sarà troppo affrettata, il che suggerisce indirettamente che, al di là del suo legame con il dottor Ramsey Rosso, non ci saranno molti sviluppi per la storyline di Caitlin. Danielle Panabaker avrà probabilmente più tempo sullo schermo come Killer Frost (con il suo nuovo bellissimo costume) piuttosto che come dottoressa Snow, al di là – per l’appunto – della sua relazione con il nuovo antagonista della prima parte della stagione.

  • Joe West non si vede tanto come nella scorsa stagione, mentre Cecile è più predominante.
    Essendo stato promosso a Capitano alla fine della scorsa stagione ha senso che Jo sia meno presente agli S.T.A.R. Lab dove si svolge la vera azione, mentre la sensazione è che già dalla scorsa stagione stessero cercando di dare maggiore spazio al personaggio di Cecile, anche come conseguenza della lunga assenza di Jesse L. Martin dal set per motivi di salute.
  • Michelle Harrison interpreterà Joan Garrick di Terra-3 nel secondo episodio.
    Anche in questo caso non abbiamo dubbio che lo spoiler (non più una sorpresa dopo la distribuzione del teaser che vedete qui sotto) sia vero. Michelle Harrison è l’attrice che ha interpretato nella serie la madre di Barry, Nora Allen. Nel breve promo la vediamo mettere degli elettrodi sul casco del Flash di Jay Garrick per farlo indossare a Barry che sembra poi avere delle visioni di quanto sta arrivando a causa della Crisi sulle Terre Infinite.
  • Bloodwork è ridimensionato rispetto alla versione dei fumetti, ci sarà una versione in CGI del personaggio più avanti, ma gli effetti sono comunque limitati.
    Anche in questo caso lo spoiler è in parte confermato da alcune foto rubate dal set dall’onnipresente Canadaghraph che ha pubblicato sul suo blog delle immagini dal set del 7° episodio in cui si vede il trucco indossato da Sendhil Ramamurthy nel ruolo di Bloodwork, che risulta – come dice lo spoiler – decisamente ridimensionato rispetto alla versione del fumetto. La sorpresa sarà vedere invece la versione CGI del personaggio ed in che modo e perché evolverà rispetto a quella delle foto.
  • La nuova versione di Harrison Wells avrà un accento australiano e sarà un esploratore stile Indiana Jones.
    Anche in questo caso avevamo già la conferma che il poliedrico Tom Cavanagh avrebbe interpretato più di un personaggio anche in questa 6^ stagione, oltre a questo nuovo Wells, infatti, l’attore vestirà anche i panni di Pariah in Crisi sulle Terre Infinite oltre probabilmente anche a quelli dell’Anti-Monitor.

CORRELATO – Chi è Pariah, il personaggio che Tom Cavanagh interpreterà in Crisi sulle Terre Infinite?

  • Barry nominerà un paio di volte Patty Spivot nel 6° episodio.
    Per chi non lo ricordasse, Patty Spivot, interpretata da Shantel VanSanten, era un ex detective della Polizia di Central City che nella 2^ stagione della serie ha fatto anche coppia con Barry prima di lasciare la città per andare a studiare all’Università di Midway City e diventare un’agente della scientifica. Considerato che sappiamo, grazie a precedenti spoiler, che gran parte del sesto episodio si svolgerà proprio in questa città, ha senso che Barry faccia riferimento al personaggio, non fosse altro, forse, per spiegare il motivo per cui non la vedremo.
  • Nora Allen (figlia) non sarà nella stagione. Da quanto si dice il nuovo showrunner non è un grande fan del personaggio, quindi sembra improbabile venga coinvolta nell’azione.
    Non è assolutamente la prima volta che si sente dire che il nuovo showrunner Eric Wallace non è un fan del personaggio interpretato da Jessica Parker Kennedy, la voce sembra quindi solo ulteriormente confermata anche da questo spoiler.
  • Pare che al suo ritorno Wally avrà un nuovo costume.
    Anche in questo caso questo spoiler è coerente con le notizie ufficiali, è stato infatti confermato che Wally West, alias Kid Flash (Keiynan Lonsdale) dopo aver lasciato l’Arrowverse durante la 4^ stagione di The Flash e dopo aver fatto parte per una stagione del cast di Legends of Tomorrow,  tornerà nello show. L’attore, secondo le dichiarazioni dello showrunner, sarà presente per un paio di episodi per “combattere assieme a Flash uno dei suoi più grandi nemici di sempre“. Che Lonsdale, dopo due anni di assenza, si presenti con un costume nuovo, ha senso, soprattutto considerato il tempo trascorso dall’ultima volta che lo abbiamo visto ed i miglioramenti apportati ai costumi di tutti gli altri supereroi della serie. Solo guardando gli episodi potremo sapere se anche questo spoiler sarà confermato o meno.
  • Bloodwork è legato direttamente al cattivo della seconda metà della stagione. Sarà vitale per la sua storyline.
    In questo caso non abbiamo conferme di nessun genere su quest’ultimo spoiler se non dei rumor, anche perché della seconda parte della stagione, quella post-Crisi, che sarà trattata, secondo le dichiarazione dello showrunner, come una seconda raccolta di un fumetti distinta dalla prima e separata dal crossover, non è stato sostanzialmente anticipato nulla. L’unica voce che gira da qualche tempo è che il possibile antagonista del velocista nella seconda parte della stagione sarà Red Death. Nei fumetti Red Death è una combinazione tra Bruce Wayne e Barry Allen, ma la teoria che gira al momento circa la sua creazione in The Flash è che il personaggio sarà frutto di un esperimento di Bloodwork durante o all’inizio del crossover e che, una volta risolta la crisi, il Team Flash si ritroverà con un terribile antagonista da sconfiggere.

La 6^ stagione di The Flash andrà in onda negli Stati Uniti a partire da martedì 8 ottobre su The CW con l’episodio intitolato Into the Void.

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.