Dopo l’addio di Chandler Riggs, Lauren Cohan e Andrew Lincoln, è stato un duro colpo per i fan di The Walking Dead apprendere che anche Danai Gurira (che nella serie interpreta Michonne) avrebbe lasciato la serie nel corso della decima stagione. L’attrice ha raccontato di aver faticato molto a trovare il modo giusto per dare la notizia ai suoi fan, coloro che a detta dell’attrice l’hanno aiutata a farsi un nome nel mondo dell’intrattenimento. Durante il red carpet della decima stagione di The Walking Dead, la Gurira ha detto ai microfoni di Entertainment Tonight che gli mancherà tantissimo tutto il cast, la troupe e ovviamente i leali spettatori della serie.

Come alcuni di voi ricorderanno, l’attrice era visibilmente emozionata durante il suo discorso d’addio al Comic-Con di San Diego, inoltre la sua partecipazione all’ultima stagione è stata molto più intensa rispetto a quella degli altri anni, dal momento che questa volta ha contribuito, insieme agli autori, ad identificare il percorso giusto del suo personaggio fino al momento del suo addio.

“È davvero quello che ho condiviso al Comic-Con con i fan, quello era realmente il posto giusto per farlo con tutte quelle persone appassionate che si prodigano per venire a passare del tempo con noi ogni anno,” ha rivelato Gurira a ET. “E lì è dove ho sentito realmente il primo abbraccio dalla famiglia di The Walking Dead, sette, otto anni fa. Quindi, è stato davvero difficile dare questa notizia al pubblico presente perché non è stata affatto una decisione che ho preso con facilità, ma per me era arrivato il momento di iniziare ad esplorare altri aspetti di quello che posso fare come storyteller.”

Nonostante Danai Gurira non abbia voluto rivelare se avesse già filmato o meno le sue ultime scene in The Walking Dead, l’attrice ha però promesso che il modo in cui il suo personaggio uscirà di scena sarà “speciale”. La speranza dei fan è che gli autori tengano sempre aperta una porta per lei, così che possa sempre tornare. Proprio Scott Gimple qualche tempo fa aveva raccontato che la dipartita della Gurira dalla serie non sarebbe stata la fine per Michonne nell’universo televisivo tratto dai fumetti di Robert Kirkman.

La sinossi della decima stagione anticipa:

The Walking Dead è una storia iniziata 10 anni fa con un uomo che cerca di trovare la sua famiglia. Quella famiglia è cresciuta e, gradualmente, si sono formate delle comunità. Hanno lottato e sono sopravvissute, faticato e dato alla luce a una nuova generazione. Si tratta di un racconto sull’umanità e ci sono più storie da raccontare.

Ora è primavera, alcuni mesi dopo la fine della nona stagione, quando il nostro gruppo di sopravvissuti ha osato attraversare il territorio dei Sussurratori durante il duro inverno. Le comunità stanno ancora affrontando le conseguenze della terribile dimostrazione di potere di Alpha, rispettando senza entusiasmo i nuovi confini che sono stati imposti loro, il tutto organizzandosi in una forza in grado di combattere in stile militare, preparandosi per una battaglia che potrebbe essere inevitabile.
Ma i Sussurratori sono una minaccia senza precedenti. Sostenuti da un’enorme orda di morti sembra una lotta che non possono vincere. La domanda di cosa si può fare e la paura che alimenta colpirà le comunità e farà emergere la paranoia, la propaganda, progetti segreti e lotte interne che li metteranno alla prova come individui e come società. La stessa idea della potenziale sopravvivenza della civiltà in un mondo pieno di morti resta in dubbio.

La serie tornerà negli Stati Uniti il 6 ottobre e il giorno dopo nel nostro paese.

Che ne pensate di questa notizia? Lasciate un commento!

Potete rimanere aggiornati sulla decima stagione della serie grazie ai contenuti pubblicati nella nostra scheda.

Consigliati dalla redazione