Angela Kang, showrunner di The Walking Dead, ha rilasciato un’intervista nella quale ha parlato di quel che potremo aspettarci dalla decima stagione della serie. In particolare, come noto già da tempo, questa segnerà l’uscita di scena per il personaggio di Michonne, interpretato da Danai Gurira. Si tratta dell’ennesimo abbandono, dopo quello di Rick (Andrew Lincoln) e Maggie (Lauren Cohan), ma anche in questo caso nulla sembra essere definitivo.

La showrunner ha dichiarato:

Apprenderemo alcune cose molto importanti, e che avranno grandi conseguenze. Ma mostreremo anche qualcosa della cara vecchia Michonne che si comporta da dura.

Su Lauren Cohan:

Stiamo cercando di lavorarci. Abbiamo delle idee per Maggie, quindi speriamo.

Sugli Alpha, i nemici stagionali:

Gli Alpha non hanno una strategia di combattimento tradizionale. Ci sono cose che accadono da entrambe le parti, sia sorprendenti che strane. Ci sono elementi di paranoia, e un senso come di Guerra Fredda.

Ecco la sinossi ufficiale:

The Walking Dead è una storia iniziata 10 anni fa con un uomo che cerca di trovare la sua famiglia. Quella famiglia è cresciuta e, gradualmente, si sono formate delle comunità. Hanno lottato e sono sopravvissute, faticato e dato alla luce a una nuova generazione. Si tratta di un racconto sull’umanità e ci sono più storie da raccontare.

Ora è primavera, alcuni mesi dopo la fine della nona stagione, quando il nostro gruppo di sopravvissuti ha osato attraversare il territorio dei Sussurratori durante il duro inverno. Le comunità stanno ancora affrontando le conseguenze della terribile dimostrazione di potere di Alpha, rispettando senza entusiasmo i nuovi confini che sono stati imposti loro, il tutto organizzandosi in una forza in grado di combattere in stile militare, preparandosi per una battaglia che potrebbe essere inevitabile.
Ma i Sussurratori sono una minaccia senza precedenti. Sostenuti da un’enorme orda di morti sembra una lotta che non possono vincere. La domanda di cosa si può fare e la paura che alimenta colpirà le comunità e farà emergere la paranoia, la propaganda, progetti segreti e lotte interne che li metteranno alla prova come individui e come società. La stessa idea della potenziale sopravvivenza della civiltà in un mondo pieno di morti resta in dubbio.

Che ne pensate? Lasciate un commento!

Potete rimanere aggiornati sulla decima stagione della serie grazie ai contenuti pubblicati nella nostra scheda.

Fonte: winteriscoming

Consigliati dalla redazione