Devils è la nuova serie internazionale prodotta da Sky Italia con protagonisti Patrick Dempsey, Alessandro Borghi e Kasia Smutniak che è stata ufficialmente presentata oggi al Mipcom.
Il progetto è suddiviso in dieci episodi e si basa sul romanzo scritto da Guido Maria Brera.

Gli eventi sono ambientati a Londra, negli uffici di un istituto bancario americano dove lavora Massimo Ruggero (Borghi), con la supervisione di Dominic Morgan (Dempsey), l’amministratore delegato della società. Quando Ruggero si trova coinvolto in una guerra finanziaria intercontinentale che scuote l’Europa, il giovane deve decidere se allearsi con il suo mentore o andare contro di lui.

Ecco una foto della serie:

Dempsey ha dichiarato:

Si tratta di una storia internazionale e ha una prospettiva diversa al mondo della finanza rispetto alle storie a cui siamo abituati, di solito raccontate da una prospettiva americana. Amo lavorare in Europa e si vuole realizzare qualcosa di diverso, mettersi alla prova. Si passa dall’essere dalla persona che tutti amano a quello di cui non si è certi.

Patrick ha svelato di essere stato attirato dal ruolo che ritiene molto complesso e di cui non si capisce immediatamente se è una brava persona oppure no o quello che ha in mente.

Borghi, intervistato da Deadline, ha invece aggiunto:

La chiave di questa serie è il rapporto tra questi due uomini perché lui è il mio mentore ma si cambierà il proprio punto di vista nel corso della serie. Questa è stata la cosa più divertente del personaggio, ogni volta devi mostrare un lato diverso del tuo personaggio.

La regia di Devils, in arrivo a marzo, è di Nick Hurran (Altered Carbon) e Jan Michelini (Medici).

Seguirete Devils con Patrick Dempsey e Alessandro Borghi? Lasciate un commento!

Fonte: Deadline