Per realizzare El Camino, il film sequel di Breaking Bad in arrivo venerdì 11 ottobre su Netflix, la parola d’ordine è stata ‘riservatezza’.

Lo avevamo già intuito dal fatto che Vince Gilligan, già creatore della serie madre, sia riuscito a girarlo senza che nessuno se ne accorgesse. E adesso Matt Jones, che rivedremo nella pellicola nei panni di Badger, ha confermato che persino per loro attori molte cose sono rimaste avvolte nel mistero:

Io sono nel film. Ma non ho idea di quello che accade. Onestamente non lo so, perché ho letto solo le scene in cui ci sono io.

E quando gli è stato chiesto se ha partecipato a qualche tavolo di lettura, lui ha risposto:

No, no, non li abbiamo fatti.

E poi ha spiegato che tutti gli attori alloggiavano negli hotel sotto falsi nomi, e che uscivano utilizzando vestiti che in qualche modo li mascherassero:

In pratica non mi hanno inviato alcuna sceneggiatura. Siamo stati in albergo sotto pseudonimi. Il mio era Jean-Luc Picard, non sto scherzando. Se andavamo fuori dovevamo coprire i nostri abiti di scena con altri vestiti, così nessuno poteva riprenderli da lontano con qualche fotocamera.

Le riprese del film si sono svolte ad Albuquerque, in New Mexico e, per ora, i dettagli della trama sono ancora avvolti dal mistero.

Di recente abbiamo appreso però che nel lungometraggio ritroveremo anche Skinny Pete (Charles Baker), che è apparso nel primo trailer del film, nonché più di 10 personaggi provenienti da Breaking Bad, incluso un ‘membro chiave del cast’ che è stato trasferito ad Albuquerque con un jet privato per fare in modo che nessuno lo vedesse. Ovviamente, abbiamo più di un sospetto (anzi, uno in particolare) sull’identità dell’attore in questione, tuttavia dovremo attendere per avere qualche conferma.

El Camino: il film di Breaking Bad arriverà su Netflix l’11 ottobre in tutto il mondo, e poi più avanti sull’emittente televisiva statunitense AMC.

CORRELATO AL FILM DI BREAKING BAD

Cosa ne pensate di queste dichiarazioni? Lasciate un commento!

Fonte: CB

Consigliati dalla redazione