In El Camino, il film ‘sequel’ di Breaking Bad, grazie anche a dei salti nel passato, abbiamo visto nuovamente molti attori provenienti dalla serie madre, e la partecipazione di uno in particolare ha emozionato i fan.

Ovviamente, stiamo parlando del cameo di Bryan Cranston, volto di Walter White, che è apparso nuovamente al fianco di Jesse in un flashback legato a un episodio della seconda stagione. Vince Gilligan, creatore sia dello show che del film (che ha anche diretto), ha rivelato che per realizzare la scena con Cranston il tempo è stato limitatissimo. Trasferito sul set di Albuquerque con un jet privato al fine di mantenere il più alto riserbo sulla sua partecipazione e sulla realizzazione della pellicola, l’attore ha avuto solo 36 ore per girare il suo contributo. Ecco cosa ha raccontato Gilligan a tal proposito:

I nostri produttori Charles Newirth e Melissa Bernstein, e Jenn Carroll e Mark Johnson, sono tutti entrati in azione. Hanno prenotato un jet privato per far viaggiare Bryan Cranston. Lui aveva solo 36 ore per fare questa cosa perché era nel bel mezzo della rappresentazione a Broadway dello spettacolo ‘Network’, dove sta interpretando Howard Beale per sei sere a settimana. E ha trovato il modo. Ha detto ‘Posso farcela”.

E poi ha aggiunto:

Aveva 36 ore per fare tutto. Quindi ha volato su un jet privato, ed è arrivato all’aeroporto di Albuquerque. Probabilmente gli hanno messo un sacco sulla testa, lo hanno fatto entrare di corsa nell’auto con i finestrini oscurati e lo hanno portato in una abitazione privata che era stata affittata. È stato circondato da persone con ombrelli. Voglio dire, la quantità di segretezza è stata sorprendente, ma per girare la scena abbiamo dovuto fare tutto in un giorno, così da poterlo liberare rapidamente. Abbiamo girato all’Owl Cafe, che è questo ottimo ristorante che si trova nel bel mezzo di Albuquerque.

E a proposito della location ha spiegato:

Quando guardi la scena, e vedi al di fuori dalle finestre, non c’è altro che il deserto, ma tutto è stato aggiunto digitalmente successivamente. Fuori dalle vere finestre dell’Owl Café c’è un grande parcheggio, un centro commerciale, una grande strada e l’autostrada. Quindi abbiamo dovuto circondare l’edificio con schermi verdi, in parte per la privacy e in parte per poter mostrare il deserto fuori dalla finestra.

El Camino è incentrato sulla figura di Jesse Pinkman (Aaron Paul), e racconta gli eventi che hanno fatto seguito alla sua fuga avvenuta nel finale della serie. Nel lungometraggio ritroviamo più di 10 personaggi provenienti da Breaking Bad.

Via: CB