Game of Thrones ha avuto tra i suoi protagonisti l’attore Sean Bean che, durante la sua partecipazione al The Jonathan Ross Show, ha rivelato un divertente aneddoto legato alla sua “testa”.

L’interprete di Ned Stark ha infatti ricordato quanto accaduto sul set il giorno in cui è stata girata la scena della morte di Ned Stark:

Era un giorno normale, colazione con bacon e uova, una cosa simile, una tazza di tè ed eravamo pronti. Non ho avuto molto tempo per prepararmi per quella scena.

Per le persone coinvolte nelle riprese era infatti una normale giornata di lavoro, ma Sean Bean ha colto l’occasione per divertirsi un po’:

Ero lì inginocchiato, non ti danneggiano in nessun modo. Hanno buttato la mia testa finta per terra e penso di aver iniziato a giocarci un po’. E poi dei membri della troupe sono un po’ andati oltre, iniziando a lanciarsela e qualcuno ha cominciato a prenderla a calci.

Cosa ne pensate dell’aneddoto legato all’esperienza di Sean Bean sul set di Game of Thrones? Lasciate un commento!

Sean Bean, dopo le tante morti rappresentate sullo schermo, tra cui ovviamente quella di Ned Stark, ha recentemente dichiarato che non vuole più interpretare personaggi destinati a morire.

Per tutti gli aggiornamenti legati a Game of Thrones e ai potenziali spinoff potete consultare i contenuti pubblicati nella nostra scheda.

Fonte: Winteriscoming

Consigliati dalla redazione