Mr Robot tornerà con la quarta e ultima stagione dal 6 ottobre negli Stati Uniti, facciamo un veloce riassunto delle vicende.

La premessa

Questa storia inizia con un tecnico di nome Elliot Alderson, che vive a New York e lavora per un’azienda di sicurezza, la AllSafe Security. È un eccezionale hacker, e utilizza le proprie capacità sia per craccare gli account dei social dei suoi contatti violandone la privacy, sia per consegnare alla polizia dei criminali. Elliot è un uomo solitario, paraonico e con molte difficoltà a relazionarsi con gli altri. I suoi contatti si limitano all’amica Angela, alla psicanalista Krista e alla sua spacciatrice Shayla. Un giorno viene avvicinato da Mr Robot, un misterioso individuo, leader di un gruppo che si fa chiamare Fsociety, e che recentemente ha lanciato un attacco contro un potentissimo conglomerato chiamato E Corp. Elliot, fortemente critico nei confronti della società dell’apparenza e del consumismo sfrenato, identifica d’ora in poi la E Corp come Evil Corp, vero simbolo del male che vuole combattere. Il primo a cadere è Terry Colby, direttore della AllSafe.

La Fsociety

Elliot conosce Darlene, una ragazza che fa parte della Fsociety e che sembra sapere molto su di lui. Il gruppo inizia a chiedere molto all’informatico, come aiutarli a distruggere la Steel Mountain, azienda che custodisce i backup offline della Evil. All’ennesimo dubbio di Elliot, corredato ad un racconto sui sensi di colpa provati dopo la morte di suo padre, Mr. Robot lo spinge giù da una balaustra. Si risveglia in ospedale, dove è presente Shayla, verso la quale Elliot nutre dei sentimenti. Ad un ricevimento organizzato da Gideon Goddard, direttore della AllSafe, viene trasmesso un video in tv nel quale la fsociety denuncia Colby per aver coperto la fuoriuscita di materiali tossici. Questi sarebbero stati la causa della morte per leucemia del padre di Elliot e di molte altre persone. A quel punto Elliot decide di unirsi alla Fsociety.

Mentre Elliot cerca di trovare un modo per portare a termine l’attacco alla Steel Mountain, Darlene deve coordinarsi con la Dark Army. Questo è un gruppo che dovrebbe distruggere simultaneamente i server della E Corp in Cina, in modo da rendere il danno irreversibile. In un primo momento i cinesi si tirano indietro, ma Darlene riesce a organizzare un incontro con il loro leader, WhiteRose. Elliot lo incontra e, risolto ogni impedimento, decidono di attuare il piano.

Tyrell Wellick e Shayla

Shayla, la spacciatrice di Elliot, è picchiata dal suo fornitore, Fernando Vera. L’hacker lo fa arrestare, ma dalla prigione questo si vendica e ordina di rapire la donna. In cambio della sua salvezza, chiede a Elliot di farlo evadere. Il protagonista ci riesce, ma è inutile, Shayla è stata sgozzata.

Tyrell Wellick è un giovane e ambizioso dirigente della E Corp, sposato con una donna di nome Joanna. Calmo in apparenza, sfoga la sua rabbia contro dei senzatetto, e non esita a utilizzare qualunque mezzo pur di fare carriera. Cerca di mettere in crisi un suo collega a cui vuole rubare il posto, seducendone la moglie per poi ricattarlo, ma non vi riesce. In seguito uccide la donna, mentre Joanna lo aiuta a farla franca. I due hanno un bambino, mentre Tyrell viene licenziato dalla E Corp. Scopriamo con sorpresa che Tyrell è in contatto con Mr Robot e che “conosce il suo segreto”. Infine, Tyrell e Elliot si incontrano, si recano nella sede di Fsociety e il primo gli chiede di collaborare.

La verità

Si scopre che Elliot è soggetto a fenomeni di blackout totali, che lo hanno portato a ridisegnare la sua realtà. In realtà Darlene è sua sorella (e conosce Angela da tempo), e lui stesso è Mr. Robot, che gli appare con le sembianze del padre morto. Si risveglia tre giorni dopo l’incontro con Tyrell, e scopre che il mondo è nel caos, l’attacco ha avuto successo, la E Corp è in crisi, la AllSafe è praticamente fallita. Terry Colby riesce a convincere Angela a lavorare alla E Corp. Si scopre che WhiteRose e Philip Price, amministratore della E Corp, collaborano dietro le quinte.

Sogno o realtà

Per tutta la prima parte della seconda stagione Elliot ci viene mostrato in un particolare quartiere che non lascia mai, e che poi si scopre essere un carcere. Il protagonista è stato infatti arrestato per aver hackerato gli account dell’ex di Krysta, ed è rimasto in prigione per tre mesi. In questo tempo Angela ha continuato a lavorare per la E Corp, mentre Darlene ha portato avanti il progetto della Fsociety insieme a Cisco e ad altri hacker. Elliot esce dal carcere – in tutto questo tempo Leon, un uomo di WhiteRose, ha vegliato su di lui – e si riunisce con il gruppo. Quindi incontra un agente della Dark Army a cui la Fsociety aveva hackerato il cellulare, e gli chiede cosa sia la Fase 2. L’uomo reagisce confuso, dato che sostiene che la Fase 2 era stata ideata proprio da Elliot.

La Dark Army intanto si fa sotto per eliminare progressivamente i membri della Fsociety. Il primo a cadere è Romero, seguiranno tempo dopo Mobley e Trenton. L’agente dell’FBI Dominique DiPierro inizia a indagare. Ha un contatto formale con Gideon, che verrà ucciso poco dopo. Dalla morte di Romero risale alla sala giochi dove si riuniva la Fsociety, e qui vi trova un bossolo di proiettile (che scopriremo essere stato sparato da Mr Robot). Si reca poi in Cina, dove incontra il Ministro della Sicurezza, che è sempre WhiteRose. L’incontro non dà esito soddisfacente, e un attacco a sorpresa stermina la squadra dell’agente Dom. Tornata negli Stati Uniti, cerca di avvicinare Darlene e Cisco, ma qui scoppia un’altra sparatoria e l’aggressore rimane ucciso. Darlene viene interrogata da Dom, e scopre che anche Cisco è morto. Darlene accetta di collaborare in cambio della libertà.

Dopo una lunga e inspiegata assenza, si rifà vivo Tyrell Wellick, che si confronta con Elliot e chiarisce che la Fase 2 consiste nel far saltare in aria l’edificio della E Corp e distruggere quindi anche il loro materiale cartaceo. Elliot è completamente confuso, non sa a chi o cosa credere, mentre Mr. Robot e Tyrell sono con lui. Decide di cancellare il malware per la Fase 2, e a quel punto Tyrell gli spara. Di lì a breve Tyrell riceve una chiamata da Angela, che gli dice che sta per arrivare.

Si scopre in seguito che la notte dell’attacco alla E-Corp, Mr. Robot ha sparato contro Tyrell, anche se l’arma si è inceppata. A quel punto è entrato in scena Irving, un agente della Dark Army, e Santiago, talpa della Dark Army nell’FBI, che hanno messo sotto protezione Tyrell su ordine di WhiteRose. Condotto nel bosco, viene incaricato di lanciare la Fase 2, o operazione “carriola rossa”.

Fase 2 e Fase 3

Tyrell chiede aiuto a Irving per salvare Elliot. Il protagonista si risveglia giorni dopo a casa di Angela, ed è ancora determinato a fermare la Fase 2. Grazie ad Angela si fa assumere alla E Corp in modo da sistemare tutto dall’interno. Tuttavia l’identità di Mr. Robot opera ancora in segreto per portare a termine il piano insieme ad Angela, determinata a vendicarsi. Intanto la Fsociety annuncia un nuovo attacco, ancora più duro. Salgono i contrasti fra la E Corp e la Cina, che viene accusata di non aver adottato la nuova valuta E-coins. WhiteRose è determinato a far iniziare la Fase 2 il giorno in cui alle Nazioni Unite si voterà per l’annessione del Congo alla Cina. I tentativi di sabotaggio di Elliot diventano troppo pericolosi, e Angela lo fa licenziare. Tramite un diversivo organizzato con dei manifestanti che getta nel caos il palazzo della E Corp, la Dark Army e Angela copiano i dati decisivi per l’attacco.

Nonostante il tentativo di Elliot, la Dark Army fa saltare in aria i depositi della E Corp negli Stati Uniti. Tyrell viene arrestato e fa ricadere le colpe degli attentati su Mobley e Trenton. Ormai non ha più nulla da perdere, dato che ha scoperto che Joanna è stata uccisa dal suo amante, Derek. Elliot trova una mail di Trenton che spiega come ripristinare i dati eliminati e annullare gli effetti degli hacking. Per poter procedere chiede aiuto a Darlene. Questa seduce Dom e, una volta a casa sua, cerca di rubarle il badge dell’FBI, ma viene scoperta e arrestata. Elliot annuncia a WhiteRose la sua intenzione di lanciare una Fase 3, stavolta diretta proprio contro di lui.

Santiago, che nutre dei sensi di colpa, preleva Darlene e Dom e le conduce in un rifugio insieme a Irving. Chiede proprio a Irving di risparmiare la collega, ma quest’ultimo lo uccide a sorpresa e pianifica di spostare Dom al suo posto come spia della Dark Army nell’FBI. Elliot ricatta WhiteRose, affermando di aver bloccato tutte le sue attività in Congo. Nella resa dei conti finale, Irving conduce Elliot nel luogo dove Grant, braccio destro di WhiteRose, tiene prigioniera Darlene. L’obiettivo di Grant è uccidere Elliot, ma WhiteRose sostiene che preferisce servirsi delle competenze dell’hacker, e ordina a Grant di suicidarsi. Dom lascia che Elliot prelevi le chiavi di accesso per procedere all’annullamento dell’hacking. Mr Robot svela a Elliot che è sempre stato lui a esportare le chiavi in una macchina virtuale remota. Elliot le rigenera e cancella l’attacco del 9 maggio.

Fernando Vera, il vecchio fornitore di Shayla, incontra Darlene.

CORRELATO A MR ROBOT RIASSUNTO

Consigliati dalla redazione