Obi-Wan Kenobi ritornerà sul piccolo schermo grazie a una serie interpretata da Ewan McGregor e il protagonista ha ora rivelato nuovi dettagli relativi al progetto di Disney+ che riporterà sugli schermi il cavaliere jedi conosciuto da tutti i fan del mondo di Star Wars.

L’interprete dell’iconico personaggio, al magazine Men’s Journal, ha dichiarato:

Poterne parlare è stato un enorme sollievo perché per quattro anni ho dovuto mentire alle persone.

La segretezza che circondava il progetto rendeva infatti complicato a Ewan rispondere alle domande dei fan e dei giornalisti che avrebbero voluto sapere se c’era la possibilità di un ritorno di Obi-Wan.

La serie dovrebbe essere composta da sei puntate della durata di un’ora e la storia sarà ambientata dopo gli eventi raccontati nel terzo episodio della saga cinematografica e prima del quarto. McGregor ha aggiunto:

L’Ordine dei Jedi sta cadendo a pezzi e sarà interessante prendere un personaggio che conosciamo in un modo e mostrarlo diversamente. Il suo arco narrativo sarà piuttosto interessante, penso, dovendo affrontare il fatto che tutti i cavalieri jedi sono stati massacrati alla fine di Episodio III: è qualcosa di difficile da superare.

L’attore ha inoltre sottolineato che il personaggio inizierà ad avvicinarsi alla versione interpretata da Alec Guinness nei film diretti da George Lucas:

Voglio avvicinarmi sempre di più a quella versione. Sento che sto diventando più “grigio” e mi sto avvicinando alla sua età, quindi sarà facile farlo.

La serie sarà scritta da Hossein Amini (The Alienist) e verrà diretta da Deborah Chow, già dietro la macchina da presa di The Mandalorian.

Che ne pensate dei nuovi dettagli relativi a Obi-Wan Kenobi rivelati da Ewan McGregor? Lasciate un commento!

Fonte: ComicBook.com

Consigliati dalla redazione