L’ondata dei reboot non sembra conoscere limiti. Notizia recente annuncia, infatti, che i CBS TV Studios sarebbero al lavoro su una nuova serie di Ragazze a Beverly Hills (Clueless).

Lo show originale vide la luce nel 1996, ovvero l’anno successivo a quello di uscita del film (che fu un successo): la ABC trasmise la prima stagione della serie, di tipo sitcom, mentre la seconda e la terza vennero poi trasmesse sul canale statunitense via cavo UPN.

Il progetto di cui si parla adesso, che sarà composto da episodi della durata di un’ora, vedrà come protagonista Dionne Davenport, la migliore amica di Cher Horowitz, che nella pellicola venne interpretata da Stacey Dash. Il progetto è descritto come “Mean Girls che incontra Riverdale che incontra un video musicale di Lizzo”: in questa storia Cher è scomparsa, e Dionne passa dall’essere l’eterno braccio destro a diventare la reginetta del liceo. Ma come affronterà la pressione data dell’essere la ragazza più popolare della scuola, mentre al tempo stesso cercherà di risolvere il mistero legato a ciò che è successo alla sua amica?

Jordan Reddout e Gus Hickey (Man With a Plan) scriveranno la sceneggiatura, mentre Corinne Brinkerhoff (Jane the Virgin, The Good Wife) e Robert Lawrence (produttore del film originale) saranno produttori esecutivi.

Al momento questa potenziale nuova serie non è legata ad alcun network, tuttavia sembra che sia The CW che diversi servizi di streaming siano interessati al progetto.

Vi piacerebbe vedere una nuova serie TV di Ragazze a Beverly Hills? Lasciate un commento!

Fonte: Deadline

Consigliati dalla redazione