El Camino, il film che racconta l’epilogo della storia di Jesse Pinkman, è arrivato da qualche giorno su Netflix. Ormai abbiamo raccolto tutti i retroscena più interessanti sul film, dal cameo più segreto al finale alternativo, ma Vince Gilligan ha ancora qualcosa da dire in proposito. In un’intervista, il regista e autore di Breaking Bad ha parlato del film e della sua “necessità”, e sono emerse alcune riflessioni interessanti.

… questo probabilmente non è qualcosa che dovrei dire, ma, tanto per essere chiari, questo film, detto molto sinceramente, non ha necessità di esistere. Sostengo il fatto che Breaking Bad sia autosufficiente. E ne vado fiero. Questo film è iniziato come una piccola sciocchezza. Detto questo, si è trasformato in un film evento, con un certo budget, e non potrei esserne più orgoglioso. Netflix e Sony sono stati meravigliosi nel permetterci di realizzare questa cosa.

Ma alla fine, vi è necessario vederlo da fan di Breaking Bad per avere un’esperienza completa? No, non è necessario. Ma spero che la gente lo prenda per quello che è: qualcosa che vuole essere un regalo per i fan e per Aaron Paul, che credo davvero meriti molti altri film in cui è la star. Il film è stato fatto per amor suo, ed è qualcosa che spero che le persone apprezzeranno e da cui possano essere trarre una soddisfazione profonda.

CORRELATO A EL CAMINO

Cosa ne pensate? Lasciate un commento!

Fonte: TRS

Consigliati dalla redazione