CBS All Access ha dato il via libera alla seconda stagione di Why Women Kill: la serie dramedy antologica creata da Marc Cherry ha ottenuto il rinnovo 24 ore prima della messa in onda del finale di stagione.

I nuovi episodi della serie si concentreranno però su nuovi personaggi che avranno a che fare con i tradimenti.

Al centro della trama della prima stagione ci sono tre donne che vivono in tre decenni diversi: Ginnifer Goodwin (C’era una volta) ha la parte di una casalinga degli anni ’60, Lucy Liu (Elementary) è invece una donna che vive nell’alta società negli anni ’80, e Kirby Howell-Baptiste (The Good Place) è infine un avvocato la cui storia è ambientata nel 2019. I tre personaggi principali vivono nella stessa casa e ognuno di loro deve affrontare il tradimento compiuto dal proprio marito.

Why Women Kill: il trailer della nuova serie di Marc Cherry, creatore di Desperate Housewives

Nel cast anche Jack Davenport (Smash), Sam Jaeger (Parenthood), Reid Scott (Veep), Alexandra Daddario (True Detective), Sadie Calvano (Mom), Leo Howard (Kickin’ It), Alicia Coppola (The Young and the Restless) e Katie Finneran (Bloodline).

Le puntate di Why Women Kill hanno inoltre mostrato come i ruoli delle donne siano cambiati nel corso degli anni, ma non la loro reazione al tradimento.

“Why Women Kill ha avuto una prima stagione fenomenale,” ha rivelato Julie McNamara, la vicepresidente esecutiva dei contenuti originali di CBS All Access, attraverso un comunicato. “Sotto la direzione creativa di Marc Cherry e le incredibili performance del cast, lo show è subito diventato uno dei nostri prodotti originali più seguiti”.

Che cosa ne pensate di questa notizia? Avete seguito la prima stagione? Lasciate un commento.

Fonte: TVLine

Consigliati dalla redazione